cotton fioc usi alternativi

I cotton fioc sono stati pensati per la pulizia delle orecchie, ma in realtà non sarebbero lo strumento più adatto per l'igiene di una zona così delicata del nostro corpo.

Vi avevamo già parlato delle alternative ai cotton fioc ed ora vogliamo soffermarci sugli usi a cui potrete destinarli se deciderete di non utilizzarli più per le vostre orecchie. La raccomandazione è di scegliere sempre cotton fioc biodegradabili. Ecco alcune idee per sfruttare i cotton fioc ancora in vostro possesso.

Leggi anche: Come pulire le orecchie senza usare i cotton fioc

Lavoretti e creatività

1) Fiori decorativi

Ecco un originale esempio di riciclo creativo. Qualcuno infatti ha pensato di utilizzare i cotton fioc per creare dei fiori decorativi, da inserire in un vasetto di vetro colorato. Potrete inserire i cotton fioc in una sfera di polistirolo e colorare il tutto con le tempere.

cotton fioc 1

fonte foto: facebook.com

2) Dipingere

I cotton fioc hanno le dimensioni perfette per essere utilizzati dai più piccoli come pennelli. Ricordate di utilizzare un cotton fioc diverso per ogni colore. Li potrete ripulire e riutilizzare, magari sfruttando soltanto il bastoncino per continuare a dipingere.

3) Fiocco di neve

Disponete i cotton fioc in modo da creare una struttura geometrica che ricordi i fiocchi di neve. Incollateli uno all'altro, dipingete i fiocchi di bianco e rivestiteli con dei brillantini.

4) Incollare

Nei lavoretti che richiedono una manualità fine, potrebbe essere utile ricorrere ad un cotton fioc per applicare la colla, o per rimuoverla se ne avete utilizzata una quantità eccessiva.

5) Argilla

Per chi lavora con l'argilla e realizza delle piccole sculture, i cotton fioc possono risultare uno strumento utile per rifinire i dettagli e creare dei motivi decorativi.

CASA E PULIZIE

cotton fioc pulizie

fonte foto: makeitdo.com

6) Ritoccare l'intonaco

Se non avete un pennello adatto a disposizione per i piccoli ritocchi, sfruttate i cotton fioc. Saranno perfetti per ritoccare l'intonaco o eventuali imperfezioni su pavimenti e mobili.

7) Candele

Se raggiungere lo stoppino della candela con un accendino o con un fiammifero risulta difficoltoso, ricorrete a un cotton fioc. Immergete una delle estremità in alcol, accendetela e dunque utilizzatela per portare la fiamma allo stoppino.

8) Argenteria

I cotton fioc sono utili per lucidare l'argenteria nei dettagli, soprattutto se vi dovete occupare di oggetti lavorati o intagliati.

9) Macchie di tè

Per rimuovere le macchie di tè dai tessuti, immergete un cotton fioc in una soluzione preparata mescolando un cucchiaino di succo di limone e un cucchiaino d'acqua. Applicate sulla macchia, lasciate agire e risciacquate con acqua fredda prima di passare al normale lavaggio.

10) Rimuovere la polvere

I cotton fioc inutilizzati potranno essere utili per rimuovere la polvere dagli angoli della casa più difficili e dagli oggetti intagliati o lavorati, ad esempio dai portafoto.

11) Pulire la macchina fotografica

Con un cotton fioc potrete rimuovere rapidamente i granelli di polvere che si depositano sulla macchina fotografica e sugli obiettivi. Lo stesso rimedio è utile anche per mouse, tastiere, telefonini e altri dispositivi elettronici, oltre che per gli strumenti musicali.

12) Pulire i gioielli

Usate dei cotton fioc per la pulizia dei gioielli. Vi serviranno per rimuovere in poco tempo la polvere, le macchie o gli accumuli di sporco. Potrete ricorrere a acqua e detersivo per i piatti ecologico, oppure, per i gioielli in acciaio inossidabile, a acqua e limone.

13) Pulire grate e fessure

Per la pulizia delle grate degli impianti di condizionamento o delle fessure presenti in mobili ed elettrodomestici (ad esempio, frigorifero o lavatrice) immergete i cotton fioc in acqua e sapone e passateli con precisione sulle zone da pulire.

14) Restauro

Se avete deciso di restaurare dei vecchi mobili intagliati, magari ridipingendoli, facilitatevi la vita e raggiungete le zone più difficili con un cotton fioc.

15) Cerniere

Se la cerniera della giacca o della borsa si blocca spesso, è il momento di oliarla. Immergete la punta di un cotton fioc in poco olio d'oliva o di semi e passatela sulla cerniera per risolvere il problema.

SALUTE E BELLEZZA

cotton fioc trucco

fonte foto: kingdomfirstmom.com

16) Disinfettare

Per disinfettare dei taglietti o delle piccole scottature, utilizzate un cotton fioc per applicare poche gocce del prodotto prescelto.

17) Smalto

Per rimuovere lo smalto in eccesso dalle unghie, imbevete un cotton fioc nell'acetone (esistono delle versioni di questo prodotto più ecologiche di altre, così come per gli smalti).

18) Trucco

Per rimuovere in maniera rapida le sbavature di trucco dagli occhi o dalle labbra, imbevete un cotton fioc in poche gocce di olio d'oliva e passatelo delicatamente sulla pelle. I cotton fioc sono molto utili anche per rimuovere i tratti di matita e eye-liner.

19) Unghie

Se il vostro problema sono le unghie macchiate, provate a rimuovere le imperfezioni applicando con un cotton fioc poche gocce di acqua e bicarbonato o di acqua ossigenata.

20) Capelli bianchi

Se avete soltanto un paio di capelli bianchi e non volete ricorrere alla tinta, provate ad applicare con un cotton fioc dell'henné soltanto sulle zone interessate.

Marta Albè

Leggi anche:

- Senape: 10 usi alternativi
- Sale: 10 sorprendenti usi alternativi
- Zucchero: 10 usi alternativi

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram