vecchi tappeti

Se avete deciso di sostituire i vecchi tappeti in occasione del trasloco, o se avete la possibilità di recuperarne alcuni in cantina o in soffitta, ecco alcune idee utili per riutilizzarli al meglio, in modo che nulla possa andare sprecato.

I vecchi tappeti, dopo essere stati correttamente puliti, possono rappresentare una preziosa risorsa in diverse stanze della casa.

1) Attutire il rumore della lavatrice

Alcune lavatrici tendono a produrre molto rumore durante i cicli di lavaggio, non soltanto per via del normale funzionamento, ma anche poiché, soprattutto nel corso della centrifuga, tendono a sbilanciarsi e spostarsi. Attutite i rumori stendendo al di sotto di esse un vecchio tappeto o zerbino.

2) Bucato

Se tra la vostra lavatrice e gli scaffali o le pareti del bagno e della lavanderia sono presenti degli spazi piuttosto ristretti, è possibile che alcuni degli indumenti più piccoli possano cadere proprio al loro interno mentre estraete dal cestello il bucato pulito. Rivestite la superficie del pavimento con una striscia di tessuto ricavata da un tappeto, in modo che sarà sufficiente tirarla verso l'esterno per raccogliere ciò che sarà caduto su di essa.

3) Cuccia del cane

Per rendere più confortevole e riparare dalla pioggia e dal freddo la cuccia del vostro cane, potreste provare a ricorrere a dei vecchi tappeti, da applicare all'interno della pareti, in modo da creare uno strato isolante.

LEGGI anche: 10 cucce fai-da-te con materiali riciclati

4) Tiragraffi

Scampoli di tessuto ricavati dai vecchi tappeti possono costituire un materiale di recupero molto utile per dare vita ad un tiragraffi per il vostro gatto. Utilizzate del compensato o del cartoncino come base su cui applicare il tessuto ricavato dal tappeto e posizionate il tiragraffi vicino alla cesta del gatto o nei suoi punti preferiti della casa.

Leggi anche: Come costruire in 10 mosse un tiragraffi per il vostro gatto

5) Erbacce

Se volete tenere a bada la crescita delle erbacce nel vostro orto, ricavate dai vecchi tappeti delle strisce di tessuto che possano permettervi di creare dei sentieri per muovervi tra una zolla e l'altra, impedendo allo stesso tempo la comparsa e la crescita di erbacce indesiderate.

6) Tappetino da yoga

Se avete recuperato un vecchio tappeto di un materiale abbastanza morbido e resistente, potreste utilizzarlo per ottenere un tappetino per lo yoga da utilizzare in casa. Calcolate una misura di circa 80 centimetri per la larghezza e per la lunghezza basatevi sulla vostra altezza.

7) Tappetini per auto

Se vecchi tappeti a vostra disposizione risultano del materiale e dello spessore adatto, provate ad utilizzarli per rinnovare i tappetini della vostra auto. Ritagliate il tessuto a vostra disposizione seguendo le misure dei tappetini per auto che già possedete.

8) Bagagliaio

Se prevedete di trasportare nel bagagliaio della vostra automobile degli oggetti delicati, rendete più morbido il suo fondo e le pareti laterali rivestendole con uno o più vecchi tappeti, da ritagliare o ripiegare eventualmente a seconda delle necessità.

9) Proteggere le ginocchia

Per proteggere le vostre ginocchia mentre vi occupate della pulizia della casa, di lavori di bricolage o di giardinaggio, stendete a terra un vecchio tappeto, oppure create un apposito tappetino, ritagliando il tessuto sulla base delle misure desiderate.

10) Cambiare le gomme

Sarete pronti ad occuparvi di sostituire le gomme della vostra auto o a riparare dei guasti in qualsiasi momento, se avrete a disposizione un vecchio tappeto su cui inginocchiarvi o sedervi. In questo modo vi proteggerete dall'asfalto bollente e non vi sporcherete gli abiti, anche se vi doveste trovare su strade sterrate.

11) Piante in vaso

Se coltivate delle piante in vaso sul balcone o all'interno della vostra abitazione, proteggete le piastrelle e i pavimenti ricavando dai vecchi tappeti degli scampoli di forma rotonda, quadrata o rettangolare da riporre al di sotto dei sottovasi. Dovranno essere di dimensioni sufficientemente grandi in modo da riparare il pavimento dall'acqua che userete per innaffiare.

12) Feltrini

Dai vecchi tappeti potrete ricavare dei feltrini da applicare al di sotto delle sedie, delle poltrone e delle gambe del tavolo. In questo modo eviterete che sui vostri pavimenti si formino graffi e segni impossibili da rimuovere.

13) Pensili della cucina

Per attutire il rumore provocato dalla chiusura dei pensili della cucina, ricavate dai vecchi tappeti delle striscioline di tessuto da applicare al loro interno, lungo il bordoni chiusura, in modo che anche i mobili stessi risultino riparati.

14) Proteggere gli attrezzi

Durante i lavori di bricolage, circondate la vostra area di lavoro con delle strisce ricavate di vecchi tappeti, in modo tale che gli attrezzi o gli oggetti delicati che maneggerete non si rompano o rovinino cadendo sul pavimento o sul cemento.

15) Zerbini

Da un unico vecchio grande tappeto potreste ricavare degli zerbini utili per la pulizia delle scarpe durante il passaggio dall'orto e dal giardino alla vostra abitazione. Avere a disposizione degli zerbini di scorta è sempre utile, soprattutto durante l'inverno, in caso di neve o di pioggia.

Marta Albè
Fonte foto: tvnz.co.nz

LEGGI anche:

Come pulire tappeti e moquette in modo naturale

Tappetini ed eco-zerbini: 5 idee per realizzarli dalla spazzatura

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog