fiori di carta - fonte foto: studiodiy.com

Per la festa della Mamma regala un fiore, ma senza reciderlo! Perché è possibile realizzarlo con i... rifiuti! Carta, nastri di raso, vecchie t-shirt, tappi di plastica e lattine. Questi sono solo alcuni dei materiali che possono essere recuperati facilmente nelle nostre abitazioni tra i rifiuti e tra tutto ciò che ormai inutilizzato giace nei vari cassetti della casa per trasformarsi in splendide decorazioni floreali fai-da-te.

I fiori decorativi sono semplici da realizzare, possono rappresentare dei lavoretti da fare in compagnia dei bambini, ad esempio in occasione dell'imminente Festa della Mamma. Vi proponiamo alcune idee di riciclo creativo a cui potreste ispirarvi.

1) Fiori e Rose di carta

Con dei fogli di carta di recupero è possibile realizzare delle bellissime rose decorative, così come ci insegna Laura (Hippy Witch) nel suo video tutorial. Dapprima è necessario realizzare il modello a partire da un foglio di carta quadrato, da ripiegare a metà una prima ed una seconda volta, proseguendo fino a formare un triangolo. È necessario avere a disposizione inoltre un righello, una penna e delle forbici per poter ritagliare i petali.

I tagli per la creazione dei petali vengono eseguiti seguendo le piegature del foglio e le misure da indicare con l'aiuto del righello. Dopo aver creato il modello campione dal foglio di carta, lo si posiziona su di un cartoncino da ritagliare seguendo le istruzioni del video per realizzare tre fiori di cartoncino che infine verranno ritagliati per ottenere i petali necessari per la formazione della rosa, che avverrà con l'aiuto di uno stuzzicadenti.

Le possibilità di realizzare fiori a partire da fogli di carta di recupero non si limitano alle rose. Dei semplici fiori di carta possono essere realizzati con fogli di recupero di vario genere, ad esempio provenienti dalle pagine di vecchie riviste o dalla carta da regalo conservata. Per realizzare questi fiorellini sarà infatti sufficiente partire da ritagli di carta di forma quadrata da ripiegare su se stessi per formare sia il centro che la corolla del fiore, seguendo le immaini di un semplice tutorial.

fiori carta - fonte foto: foldingtrees.com

2) Fiori dalle bottiglie di plastica

fiori-plastica

Anche dal PET e dalle bottiglie di plastica è possibile far nascere diversi tipi di fiori. Lo sa bene la designer istraeliana Orly Rostoker che su questa attività ha incentrato il suo business creando un'azienda che realizza addobbi floreare per i più svariati eventi proprio dalle bottiglie di plastica che vista la sua forma ben si prestano ade essere utilizzate. E, non a caso, in rete è possibile reperire molti tutorial per realizzare diverse varietà floreali. Ve ne proponiamo uno:

3) Fiori dai tappi di plastica

Oltre alle bottiglie, anche i tappi possono essere recuperati e "fatti fiorire" letteralmente. È necessario utilizzare delle forbici per poter incidere i lati dei tappi di plastica in modo da formare i petali dei fiori, che verranno ripiegati verso l'esterno con l'aiuto di piccole cesoie, fino alla completa apertura della corolla del fiore. La parte più interna del tappo diventerà quindi il centro della corolla del fiore, che potrà essere decorato a piacere con delle perline colorate. Con altri tappi di plastica sarà possibile realizzare un cestino da decorare proprio con i fiori creati in precedenza.

4) Fiori dalle vecchie t-shirt

Dal tessuto ricavato da una vecchia t-shirt o da altri indumenti non più utilizzati è possibile provare a ricavare dei fiori decorativi. Si inizia disegnando su di un foglietto di carta o su di un cartoncino il modello della corolla del fiore, di cui si dovrà seguire il contorno per ritagliare i petali dal tessuto, che dovranno essere ripiegati su se stessi formando dei triangoli ed uniti ai petali di base per completare la creazione della corolla, seguendo un semplice tutorial. È preferibile utilizzare ago e filo per unire i petali tra loro, anziché la colla.

fiori t-shirt - fonte foto: emilysoutherland.com

Sempre con i tessuti delle rose decorative possono essere realizzate non soltanto a partire dalle vecchie T-shirt, ma anche utilizzando dei nastri di raso di recupero. Una semplice rosellina di raso può essere creata a mano in soli due minuti, dopo aver imparato come ripiegare il nastro su se stesso per ottenere la corolla del fiore, come ci mostra il seguente video. Oltre ad un nastro di raso, è necessario avere a disposizione ago e filo dello stesso colore.

5) Fiori dalle lattine

Recuperando delle lattine delle bibite è possibile realizzare dei fiori decorativi per la casa o per il giardino, all'insegna del riciclo creativo. È necessario dividere una lattina a metà con l'aiuto di un coltello ed incidere i lati in modo tale da formare i petali, che dovranno essere spinti verso l'esterno ed appiattiti, seguendo delle semplici immagini guida.

fiori lattine - Fonte foto: memakingdo.com

fiori lattine 2 - Fonte foto: memakingdo.com

Le estremità dei petali possono essere arrotondate e dalla parte restante della lattina è possibile ritagliare ulteriori petali, in modo tale da completare la formazione della corolla del fiore, che potrà essere posizionato su di un supporto che ne costituirà il gambo, come un bastoncino per il gelato, uno stecchino di legno o del fil di ferro. A partire dalle lattine delle bibite è inoltre possibile ottenere delle rose.Marta Albè

LEGGI anche:

Fiori e bouquet dalle bottiglie di plastica

Come realizzare un bouquet di rose con le foglie secche

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog