Foglie di te' verde: 20 modi per riutilizzarle

green te

Le foglie di tè verde sia sfuse che in bustina, come i fondi di caffè, sono ricche di proprietà e possono essere riutilizzate in svariati modi prima di essere eventualmente gettate tra i rifiuti organici.

Esse infatti contengono ancora dei principi attivi che possono essere sfruttati per la cura della casa, della bellezza, del giardino o della salute. Tali foglie rappresentano una risorsa davvero preziosa e dei rimedi naturali da non sottovalutare.

Scopriamo dunque 20 modi differenti per riutilizzare le foglie di tè verde:

Casa e giardino

1) Ridurre l'umidità in casa

Mettete da parte le foglie di tè verde usate e lasciatele asciugare all'aria, preferibilmente all'aperto, fino a quando non risulteranno più umide. A questo punto saranno perfette per essere inserite in una ciotola o in un bicchiere da riporre nelle zone umide della casa, nella dispensa o in un armadio, in modo che possano assorbire l'umidità e fungere da deumidificatore.

ridurre umidita

LEGGI anche: Come deumidificare casa senza comprare un deumidificatore

2) Eliminare i cattivi odori

Per questo rimedio è possibile utilizzare sia foglie di tè sfuse che le bustine di tè già impiegate per la preparazione della bevanda, a patto di lasciarle asciugare in precedenza. Posizionate dunque in frigorifero una ciotolina che ne contenga alcune. Agiranno assorbendo i cattivi odori e potranno essere rimosse una volta risolto il problema.

frigo

3) Pulire i pavimenti

Le foglie di tè verde, ancora umide, possono essere cosparse sul pavimento per facilitare la rimozione della polvere, soprattutto nel caso in cui venga utilizzato un aspirapolvere per la sua pulizia. Le foglioline infatti attireranno la polvere fissandola a terra ed evitando che si sollevi durante il passaggio dell'elettrodomestico.

4) Fertilizzante naturale

foglie te verde - fonte foto: publicdomainpictures.net

Un fertilizzante naturale da utilizzare per le proprie piante può essere preparato lasciando immerse in acqua le foglie sfuse o le bustine di tè verde, già utilizzate per la preparazione della bevanda, per un paio di giorni. Il liquido potrà essere filtrato ed utilizzato come fertilizzante.

LEGGI anche: 12 fertilizzanti e pesticidi biologici fai-da-te

5) Compost

Se nel vostro giardino è presente un cassone per il compostaggio o se disponete di una compostiera da balcone, destinate ad esse le foglie di tè verde dopo l’utilizzo. Anche alcune bustine di tè sono compostabili. Si tratta delle bustine per la cui chiusura non siano stati impiegati dei collanti. I punti metallici eventualmente presenti dovranno essere rimossi.

LEGGI anche: Le bustine di te' sono davvero compostabili?

6) Rimuovere gli odori dai mobili

Le superfici dei mobili nuovi possono essere interessate talvolta dalla presenza di cattivi odori. Per rimuoverli è possibile ricorrere all’impiego di foglie di tè verde, da strofinare su di esse con l’aiuto di un panno asciutto.

7) Incenso antizanzare

Le foglie di tè possono essere bruciate in un portacenere insieme ad incenso naturale al fine di arricchirlo e per ottenere nello stesso tempo un effetto antizanzare. Gli insetti si allontaneranno proprio per via della presenza di fumo proveniente dalle foglie di tè verde.

8) Frullati e gelati

Le foglie di tè verde accuratamente lasciate asciugare e ridotte in polvere possono rappresentare un ingrediente insolito per arricchire la preparazione di gelati, frullati ed altre bevande estive.

LEGGI anche: 15 ricette per frullati gustosi e salutari

9) Pot-pourri

Una volta lasciate asciugare, le foglie di tè verde possono essere utilizzate per la preparazione casalinga di un pot-pourri, da ottenere mescolandole con delle scorze di agrumi essiccate, dei chiodi di garofano, dei petali di fiori secchi e dei pezzetti di cannella.

10) Deodorante per auto

Un deodorante per auto, che assorbirà anche l'umidità, potrà essere ottenuto raccogliendo le foglie di tè verde in una retina, come quelle utilizzate per i confetti, e formando un sacchettino da chiudere con un nastrino o con un elastico, in modo che possa essere appeso in auto. Per profumare potranno essere aggiunte alcune gocce di oli essenziali.

11) Sacchetti per l'armadio

Dei sacchetti profumati ed in grado di assorbire l'umidità, da posizionare all'interno di armadi e cassetti, possono essere creati con scampoli di stoffa, utilizzando come imbottitura delle foglie di tè verde da unire a dei fiori di lavanda.

12) Spray antibatterico

Le proprietà antibatteriche attribuite alle foglie di tè verde possono essere sfruttate per la preparazione di uno spray per la pulizia delle superfici lavabili della casa. Prevedete di riutilizzare cinque bustine di tè verde per la preparazione di un infuso molto forte in 250 millilitri d'acqua. Il liquido dovrà essere lasciato raffreddare prima dell'utilizzo.

13) Pulizia di tappeti e zerbini

Per la pulizia di tappeti e zerbini, cospargete la loro superficie con delle foglie di tè (già utilizzate e lasciate asciugare). Lasciatele agire per un quarto d’ora in modo che possano assorbire l’umidità e passate lo zerbino o il tappeto con l’aspirapolvere.

Salute e bellezza

usi bustine te

1) Dormire meglio

Secondo la medicina tradizionale cinese le foglie di tè verde possono rappresentare un rimedio naturale per dormire meglio, proprio appoggiandole sul proprio cuscino. Le bustine di tè verde usate, una volta asciutte, potranno essere inserite all'interno dell'imbottitura del cuscino o semplicemente posizionate accanto ad esso. Si tratta di un rimedio naturale un tantino insolito, ma tentar non nuoce.

LEGGI anche: Insonnia: 10 piante che ci aiutano a dormire meglio

2) Pediluvio

Un pediluvio rinfrescante può essere ottenuto diluendo nell’acqua di un catino del tè verde preparato utilizzando le foglie già sfruttate in precedenza per la preparazione della bevanda, per una seconda infusione.

3) Collutorio

Nello stesso modo, le foglie di tè verde possono essere impiegate per una seconda infusione, dalla quale si otterrà un tè più leggero, da utilizzare non come bevanda, bensì come collutorio per rinfrescare l’alito.

4) Acne

acne

Le foglie di tè verde accorrono in nostro aiuto anche in caso di problemi di acne. Esse possono essere impiegare per strofinarle sui punti critici del viso con delicatezza, prima di risciacquarlo al fine di ridurre le infiammazioni. Si tratta di una soluzione naturale e molto meno costosa di altri rimedi.

LEGGI anche: Rimedi naturali contro l'acne

5) Dentifricio naturale

Le foglie di tè verde usate, dopo essere state lasciate asciugare all'aria, possono essere impiegate per la preparazione di un dentifricio naturale, tritandole finemente e mescolandole in piccola parte con del caolino (argilla bianca finissima acquistabile in erboristeria).

6) Gargarismi

Riutilizzate una bustina di tè verde per la preparazione di un nuovo infuso che risulterà più leggero del precedente ma perfettamente adatto per effettuare dei gargarismi ad azione antibatterica utili in caso di mal di gola. L'infuso dovrà essere lasciato raffreddare prima dell'utilizzo.

7) Occhi arrossati

tea occhi

Le bustine di tè verde, dopo essere state lasciate asciugare e raffreddare, possono essere applicate sugli occhi arrossati al fine di alleviare le irritazioni ed i fastidi. Nel caso di foglie sfuse, esse possono venire impiegate per la preparazione di un infuso leggero, da applicare tiepido o freddo sugli occhi imbevendo in esso un fazzolettino.

Marta Albè

LEGGI anche:

50 strabilianti usi alternativi del tè

Te' verde: un naturale concentrato di antiossidanti -

Le 10 varieta' di te' più diffuse al mondo