cucine giocattolo

Quale cucina giocattolo scegliere per i bambini in base ai materiali, all'età e ai prezzi? Le cucine giocattolo sono un regalo perfetto per i nostri piccoli: sono colorate e sono un passatempo divertente che stimola la fantasia e incoraggia l'imitazione, fondamentale per i piccini, sia machietti che femminucce. Ci si può giocare da soli oppure con i fratellini e le sorelline, con gli amici o con la famiglia.

In vendita troviamo davvero tanti modelli di cucine giocattolo, che si differenziano per i colori, per i materiali, per le dimensioni e per fasce d'età. E poi non possono mancare le cucine giocattolo fai-da-te e personalizzate, sempre diverse, creative, colorate ed economiche.

Se state pensando a un regalo di compleanno per i vostri bambini oppure a un regalo di Natale potreste proprio orientarvi su una cucina giocattolo da acquistare oppure da realizzare con le vostre mani se siete creativi e se siete abili con il fai-da-te.

Ecco alcuni consigli utili per scegliere la cucina giocattolo migliore per i vostri bambini.

Perché è importante farci giocare i bambini

Secondo il metodo Montessori è importante che i bambini entrino il prima possibile a contatto con gli oggetti della vita quotidiana. I bambini, anche quando sono ancora piccoli, sono molto attratti dagli oggetti che i genitori utilizzano, ad esempio in cucina.

Ecco che allora possiamo mettere a disposizione dei bambini delle cucine per giocare che siano adatte alla loro età per dimensioni, materiali, dettagli e possibilità di utilizzo dei vari strumenti. Si può trattare di cucine in legno o di cucine di cartone, anche fai-da-te.

Le cucine giocattolo incoraggiano il gioco di ruolo, che aiuta i bambini a sviluppare le abilità sociali imitando gli adulti e inventandosi dei ruoli. Assomiglia molto a una vera cucina.

Leggi anche: METODO MONTESSORI: I LAVORETTI E LE FACCENDE DOMESTICHE IN BASE ALLE ETÀ (INFOGRAFICA)

Cucine giocattolo, come sceglierle

Come possiamo fare per scegliere la giusta cucina giocattolo per i nostri bambini o da regalare? Ovviamente esistono diversi parametri e i genitori guarderanno prima di tutto al portafogli ma nello stesso tempo bisognerebbe rispettare i gusti dei bambini, oltre alla loro età per scegliere la cucina-giocattolo migliore.

In base ai gusti

I gusti dei bambini non sono da sottovalutare nella scelta dei giocattoli. Per non rischiare un acquisto a vuoto e di ingombrare la casa con un giocatolo che in realtà verrà usato poco, meglio tenere conto di cosa piace davvero ai bimbi, soprattutto per quanto riguarda le forme, i colori e i materiali, il loro modo di giocare.

Leggi anche: 10 GIOCHI E MOBILI FAI-DA-TE SECONDO IL METODO MONTESSORI

In base a età e dimensioni

Scegliete o costruite la cucina giocattolo tenendo sempre conto dell’età dei bambini, perché proprio in base a questa indicazioni possono cambiare le dimensioni da tenere presenti. In quasi tutte le cucine giocattolo l'età consigliata indicata dal costruttore è dai 3 anni in su, ma non avendo piccole parti una volta montata, può essere un gioco divertente ed educativo anche per bambini più piccoli, dai 18 mesi in su. In tal caso, però, andrebbero scelte le cucine più basse (80/90 cm con pianale massimo di 50 cm). Se avete più bambini che giocheranno con la stessa cucina, fate in modo che ci sia spazio per tutti  nel gioco. Se la costruirete con il fai-da-te sarà ancora più semplice, perché potrete personalizzarla e aggiungere dei moduli e altri oggetti nel corso del tempo.

In base ai materiali

I prezzi delle cucine giocattolo possono variare in base ai materiali e alle dimensioni. Le cucine più diffuse in commercio sono in legno (secondo noi da preferire) e in plastica. Potrete costruire da soli una cucina per bambini in compensato o in cartone se siete abili con il bricolage, però dovrete fare attenzione a usare cartone robusto e  a non lasciare parti taglienti o spigoli dove i bambini possano farsi male.

Leggi anche: GIOCATTOLI USATI: COME, DOVE E PERCHÉ DONARLI

Cucine giocattolo in legno

Il legno di certo è il materiale da prediligere: è naturale, inquina meno ed è molto più resistente rispetto alla plastica. Soprattutto se di solito preferite mettere a disposizione dei vostri bambini dei giochi in legno, vi consigliamo di fare questa scelta anche per le cucine giocattolo, a meno che non vogliate costruire da soli una bella cucina fai-da-te di cartone come vi spieghiamo qui di seguito.

Ci sono cucine giocattolo in legno che sono il più possibile simili alle cucine vere e proprie. Se volete mettere a disposizione dei vostri bambini una cucina che si avvicini all'originale, ecco che le cucine giocattolo in legno fanno davvero al caso vostro. Alcune cucine giocattolo sono particolarmente belle perché mantengono il colore del legno naturale o sono dipinte e decorate con colori pastelli. Le cucine giocattolo in legno possono avere molti strumenti, come forno, fornelli e lavandino e possono essere dotate di numerosi accessori inclusi, a seconda di marche e modelli, tra cui: pentole, padelle, contenitori per sale e pepe, spatole e posate.

Esistono numerosi marchi e modelli di cucine giocattolo in legno. Ikea, ad esempio, offre per gli amanti del legno, due cucine, una più costosa a 100 euro, l'altra a 30 euro circa. Tra le altre marche di cucine giocattolo in legno troviamo Kidkraft, Hape, Djeco, Leomark (un po' più economica ma comunque di buona qualità) e Legler.

 

cucina giocattolo ikea
ikea cucina giocattolo economica

Fonte foto: Ikea

cucine collage

Cucine giocattolo di plastica

Le cucine giocattolo in plastica hanno luci e suoni, più dettagli, ma a nostro parere sono migliori quelle di legno, materiale naturale e più resistente. Alcune cucine di plastica imitano l'effetto country delle cucine in legno, ma purtroppo in questo caso non si ha lo stesso effetto naturale del legno. Esistono comunque cucine giocattolo in plastica molto belle e ben definite tanto da richiamare vari marchi famosi di cucine tipo Tefal, Miele ecc...

In questo caso la scelta della cucina giocattolo ha a che fare sia con i materiali che si preferiscono che con i gusti personali e con lo spazio a disposizione. Alcune cucine di plastica hanno un design più moderno rispetto alle cucine giocattolo in legno e possono essere dotate di un numero maggiore di accessori, ma il tutto varia sempre in base alle marche e ai diversi modelli, oltre che naturalmente a seconda dei prezzi.

Tra le cucine giocattolo in plastica il marchio più famoso è Smoby e poi esistono modelli di ogni tipo, dimensione e marca che potrete trovare numerose in supermercati, negozi di giocattoli e sul Web.

cucina giocattolo smoby
 

Cucine giocattolo fai-da-te

Se volete risparmiare e se avete a disposizione dei materiali di recupero potete provare a creare la vostra cucina giocattolo fai-da-te personalizzata. Ecco alcune idee da imitare e tutorial da seguire.

Questa cucina giocattolo è stata realizzata a partire da un vecchio comodino che è stato dipinto di bianco e da cui è stata smontata l’antina. Qui tutte le foto.

cucina giocattolo fai da te 1

Fonte foto: Casa Trend

Potrete provare a realizzare una cucina fai-da-te di cartone a partire da materiali di recuper il più possibile robusti e resistenti. Qui il tutorial da seguire.

cucina fai da te cartone

Fonte foto: Mamma Trafficona

Ecco un’altra cucina giocattolo di cartone fai-da-te da cui potrete prendere spunto. Qui il tutorial da seguire.

cucina fai da te cartone 2

Fonte foto: La cianfrusaglieria

Infine, potrete realizzare una cucina giocattolo per bambini dal recupero degli scatoloni di cartone anche di grandi dimensioni se avete molto spazio a disposizione.

Leggi anche:  COME CREARE UNA CUCINA FAI DA TE PER FAR GIOCARE I BAMBINI (FOTO)

cucina giocattolo

Fonte foto: For Urban Women

Cucine giocattolo, dove comprarle

Le cucine per bambini si trovano nei negozi di giocattoli, nei supermercati e ipermercati, nei centri commerciali, in alcuni negozi di arredamento, nei discount che vendono altri prodotti oltre agli alimentari. Potrete trovare le cucine giocattolo anche nelle fiere e nei mercatini, compresi negozi e mercatini dell’usato, e ovviamente anche negli shop online, con una diversa gamma di materiali, dimensioni e prezzi.

Cucine giocattolo, i prezzi

I prezzi delle cucine giocattolo che troviamo in vendita variano molto in base alle dimensioni, ai materiali utilizzati e naturalmente alla marca. Le cucine giocattolo dei marchi meno noti o in vendita nei grandi supermercati possono avere prezzi più bassi. Per orientarsi meglio sulle cucine giocattolo a livello di prezzi basta fare una rapida ricerca sul Web, cosa utile anche per trovare delle offerte e per farsi un’idea rapida dei differenti prezzi e modelli a disposizione.

Le cucine giocattolo più belle, in legno più grandi e molto accessoriate, possono arrivare a costare fino a 200 euro e oltre, poi esistono diverse cucine giocattolo più economiche, magari di dimensioni più piccole e meno dettagliate, dunque vi suggeriamo di tenere d’occhio le offerte e, per risparmiare, di prendere in considerazione anche di costruire la vostra cucina giocattolo con i materiali di recupero. I prezzi delle cucine di plastica sono di solito più bassi, vanno dai 25 ai 50-60 euro, ma esistono anche dei modelli di marca molto più costosi, dunque a parità di prezzo meglio orientarsi su una cucina giocattolo in legno.

Marta Albè

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram