cesti_pasqua_fai-da-te

La Pasqua si avvicina. I bambini - e non solo - si preparano a ricevere dolci, caramelle e le classiche uova. I supermercati propongono idee regalo dal packaging luccicante, ma spesso purtroppo ben poco ecologiche. Se state pensando di orientarvi verso dei pensierini più green, ecco qualche idea per ridurre imballaggi e sprechi e per mettervi alla prova con il fai-da-te. Il risparmio, poi, è assicurato.

Cesti fai da-te

Innanzitutto potreste pensare di recuperare quei cesti in vimini che già possedete e che giacciono inutilizzati in qualche angolo della vostra casa. Quale modo migliore per riutilizzarli se non quello di trasformarli in cesti regalo? In ogni caso, non è necessario utilizzare un vero e proprio cesto di vimini. Sono adatti anche scatole e contenitori in cartone, in legno, in latta o in altri materiali riciclabili che vi possano sembrare adatti allo scopo. Le parole d’ordine sono: riciclo e fantasia, che dovrete utilizzare per abbellire il contenitore prescelto secondo il vostro gusto.

Per riempire i vostri cesti con uno sguardo attento all’ambiente evitate le decorazioni in plastica. Per il fondo dei cestini potreste utilizzare della paglia e decorare i bordi con dei fiori freschi o secchi. Oppure potete realizzare delle striscioline di carta ritagliando le pagine di vecchi giornali. Nessuno vi vieta di utilizzare anche foglie fresche e veri fili d’erba.

Realizzate in casa il contenuto dei cesti oppure, se decidete di acquistare dolci, caramelle e cioccolato e dovete preparare diversi regali, scegliete confezioni formato famiglia, per ridurre gli imballaggi. Altrimenti, potreste pensare di realizzare dei biscotti di pasta frolla utilizzando le classiche formine pasquali (coniglietti, campane) e di dipingere alcune uova in maniera completamente naturale. Come? Basta cuocere le uova per quindici minuti in acqua che avrete fatto precedentemente bollire a lungo aggiungendo un cucchiaio di aceto e, a vostra scelta a seconda del colore desiderato: caffè per il marrone, vino rosso per il porpora, spinaci per il verde.

dipingere_uova

Potete anche pensare di sostituire i dolci con del giocattoli ecologici o in legno come puzzle e trenini, oppure con alcuni attrezzi per il giardinaggio adatti ai più piccoli, accompagnati da vasi e semi da piantare e coltivare. Un’ulteriore idea è quella di realizzare dei cestini completamente commestibili, come illustrato dalla seguente ricetta.

Cestini golosi

CUPCAKE

Ingredienti

  • 12 cupcake (minitorte monoporzione)
  • Caramelle gelée e bon bon di zucchero
  • Glassa reale (ottenuta sbattendo 450 gr. di zucchero a velo e due albumi)
  • Scagliette di cocco disidratato
  • Colorante alimentare verde
  • Rotelle di liquirizia per realizzare i manici
  • Nastri in raso di vari colori per decorare

Procedimento

1. Per prima cosa ricoprite ogni cupcake con la glassa reale. Poi tagliate dodici striscioline di liquirizia della lunghezza adatta a formare dei manici, piegatele ad arco ad una ad una e fissatene le estremità ai bordi di ogni cupcake.

2. Versate le scagliette di cocco in una ciotola in acciaio inox. Aggiungete a poco a poco il colorante alimentare verde, mescolando con cura per distribuire bene il colore.

3. Disponete un pizzico di scagliette di cocco su ogni cupcake e adagiatevi alcune caramelle.

4. Realizzate con il nastro colorato dei fiocchetti decorativi da applicare ai manici dei vostri cestini.

5. Potete regalare i cestini o utilizzarli come segnaposto per il pranzo di Pasqua.

Marta Albè


casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram