savethechildren2

Avete già pensato ai regali di Natale e a quello che vorreste trovare sotto l'albero? Bene, perché c'è un'altra Lista dei Desideri che aspetta di essere compilata che renderà i vostri doni natalizi più utili che mai. È quella di Save the Children, la più importante organizzazione internazionale indipendente per la tutela dei diritti dei bambini di tutto il mondo che, per il terzo anno di seguito, lancia la sua campagna natalizia a favore di progetti sociali destinati ad aiutare i bimbi più sfortunati nei paesi in via di sviluppo.

E così nella Lista dei Desideri è possibile scegliere di contribuire a finanziare la costruzione di servizi igienico-sanitari e la nutrizione di 1.500 bambini o garantire loro l'acqua potabile, antibiotici, vaccini zanzariere. Sono 23 i “regali” virtuali, ma più concreti che mai, tra cui è possibile scegliere effettuando online su www.savethechildren.it/regali la donazione corrispondente. Si tratta di regali appositamente scelti per il valore simbolico e “salvavita” (un vaccino) oppure volutamente un po’ sorprendente e ironico (uno Yak).

savethechildren3

Alla persona a cui deciderete di dedicare il regalo verrà recapitata una cartolina (cartacea o elettronica) come simbolo di un gesto che migliora la vita di un bambino nel mondo. Nella Lista dei Desideri ci sono regali per tutte le tasche da 10 ad oltre 1000 euro che, concretamente, corrisponderanno ad una donazione a beneficio dei bambini delle aree in cui opera Save the Children.

E così se siete stanchi dei regali inutili sia per chi li deve fare che per chi li riceve La lista dei Desideri rappresenta la soluzione per sentire di aver fatto davvero un dono con il cuore.

Un'opportunità questa anche per tutte le aziende al posto del solito panettone o della consueta agenda per donare virtualmente ai proprio clienti, dipendenti o fornitori medicine, scorte di cibo o banchi di scuola per assicurare un futuro migliore a tanti bambini nei paesi in via di sviluppo.

Un'iniziativa che però non termina col passare delle festività natalizie in quanto è sempre possibile creare la propria lista dei desideri segnalandola agli amici nelle varie ricorrenze, come ad esempio i compleanni, ma estendendola anche alle bomboniere solidali e alle liste di nozze.

E allora per il Natale 2010 dona anche tu un vero sorriso.

Simona Falasca


monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram