regali di natale senza stress

Il Natale si avvicina ed ecco il momento di iniziare a pensare ai regali. Non vorremmo mai che i festeggiamenti in questa occasione fossero preceduti da una corsa allo shopping davvero stressante.

Per fortuna esistono tanti modi diversi per organizzarsi in vista del Natale e per scegliere dei doni non convenzionali. Allora se quest’anno vorreste fare dei regali che risultino davvero piacevoli e scelti con il cuore, non perdete tempo e iniziate a pensare fin da ora a come potreste rendere felici i vostri amici e le persone care con un piccolo grande pensiero.

Non è detto che la felicità debba corrispondere al donare o al ricevere oggetti dal costo esagerato. Per non sbagliare regalo, soprattutto in famiglia, potreste iniziare ad informarvi sulle necessità di ciascuno, in modo da scegliere il dono giusto.

Ecco alcuni suggerimenti utili per i vostri regali di Natale senza stress da shopping.

1) Iniziare in anticipo

Manca un mese a Natale. Il tempo passa sempre più in fretta di quanto pensiamo. Se vogliamo organizzarci bene per quanto riguarda i regali, iniziamo a pianificare fin da ora ciò che vorremmo donare e giochiamo d’anticipo per non ridurci all’ultimo minuto e rimanere senza il tempo necessario per scegliere i doni in modo accurato.

2) Fare una lista dei regali

Iniziate a compilare una lista delle persone a cui vorreste fare un regalo e delle opzioni che scegliereste come dono per ognuna di loro. Calcolate il tempo e il denaro che avete a disposizione. Non serve spendere grandi cifre. I regali migliori non sono gli oggetti più costosi, ma i doni davvero significativi.

3) Scegliere regali artigianali

Se potete scegliete dei regali artigianali, degli oggetti e degli accessori realizzati a mano e con il cuore. Da ora alle feste magari avrete la possibilità di visitare fiere e mercatini da cui potrete trarre ispirazione per i vostri regali di Natale originali e fatti a mano. 

4) Optare per l’autoproduzione

Se siete creativi e se amate i regali fatti in casa, optate per l’autoproduzione. Le idee sono davvero tante. Potrete regalare delle marmellate fatte in casa o dei biscotti, oppure altre conserve e dolci preparati con le vostre mani e, se inizierete in tempo e sapete lavorare a maglia, ecco anche l’idea di creare delle sciarpe o dei cappellini. Senza dimenticare che gli artisti potranno regalare dei quadri o dei disegni fatti da loro.

5) Regalare un libro

Se non sapete proprio quale regalo scegliere per un gruppetto di amici o di colleghi, provate a pensare a chi di loro ama la lettura e a quale libro vorrebbe leggere durante le vacanze di Natale. Regalate la cultura e un momento di svago grazie ai libri. Ai bambini magari potreste regalare un libro di fiabe della buonanotte. Se preferite, potete scegliere degli e-book o dei libri stampati su carta riciclata.

6) Scegliere i regali con il cuore

Quando scegliete un regalo, pensate soprattutto ai gusti della persona che lo riceverà in modo che il dono non diventi un semplice scambio di oggetti, ma un momento piacevole. Non sentitevi obbligati a fare regali solo perché lo richiede la tradizione. Meglio pochi ma buoni.

7) Provare ad evitare i centri commerciali

Sappiamo bene quanto possa essere stressante la corsa al centro commerciale per i regali dell’ultimo minuto. Se volete visitare dei negozi, magari potreste optare per una passeggiata nel centro storico della vostra città e per i negozietti di paese, senza dimenticare le botteghe del commercio equo. I piccoli negozi potrebbero riservarvi delle sorprese inaspettate.

8) Acquistare on line

Chi non ama il classico shopping può organizzarsi per acquistare on line i regali di Natale. Anche in questo caso meglio muoversi in anticipo per non rischiare imbarazzanti ritardi nelle consegne. Grazie al Web con un po’ di pazienza potreste trovare dei regali perfetti e anche non troppo costosi che magari in un centro commerciale non avreste a disposizione.

9) Regalare un ‘buono’ della felicità

Non è detto che i regali di Natale debbano essere necessariamente materiali. Non regalate solo oggetti, ma anche esperienze, ad esempio grazie a un buono per una cena o per una lezione di ballo (o di qualsiasi altro passatempo), oppure potreste pensare di regalare un biglietto per un concerto o per una mostra, rispettando le preferenze di chi riceverà il dono.

10) Fare una donazione

State pensando ad una strategia diversa dal solito per i regali di Natale di quest’anno? Se riuscirete a risparmiare potreste pensare di fare una donazione a favore di un’associazione o di una causa che vi sta a cuore. Le aziende, ad esempio, potrebbero devolvere in beneficenza una parte del budget per i regali di Natale, anziché sperperare denaro nel’acquisto di gadget poco utili.

Marta Albè

Fonte foto: Ubc

Leggi anche:

10 regali di Natale auroprodotti
Natale lasti minute: 10 regali in barattolo fai-da-te
Natale: 10 biglietti di auguri fai-da-te

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram