san_valentino_2010Fidanzati, coppie aperte, single incalliti o eterni Don Giovanni: che vi piaccia o no sta arrivando San Valentino, festa il più delle volte orientata al consumismo più sfrenato. Ma se quest'anno avete accanto una persona cui volete bene e volete far del bene anche agli altri, allora vi suggeriamo qualche idea carina ed equosolidale per stupire le vostre partner e dare un senso diverso a questa festa.

 

rose_CoopIniziamo con uno dei regali più gettonati, ma che quest'anno può diventare occasione per aiutare il Kenya, dove solo a gennaio sono morte oltre mille persone a causa della guerra civile. Stiamo parlando delle rose proposte da Fairtrade, il consorzio che si occupa della certificazione equosolidale in Italia: non tutti infatti sanno che il Kenya è uno dei maggiori esportatori di questo fiore, soprattutto verso l'Europa. Ma dietro questo mercato si nascondeva spesso lo sfruttamento economico dei lavoratori africani e la totale assenza di sicurezza nei luoghi di lavoro. Ecco che arrivano dunque in Italia, nonostante la difficile situazione politica che il Kenya sta attraversando, le rose equosolidali, prodotte da quattro aziende (Oserian, Liki Farm, Ravine e Longonot) che hanno superato gli standard di rispetto dell''ambiente e dei diritti dei lavoratori determinati da Flo - Fairtrade labelling organisations international, ente internazionale di certificazione etica.

I fiori sono disponibili in mazzi da 9, stelo 40 cm, in quattro varianti di colore (rosso, rosa, arancio e bianco) e sono distribuiti dai supermercati Coop, a marchio Solidal, e Pam con il brand di Flora Toscana.

Sempre dal Kenya, ma distribuiti da AltraQualità, arrivano i cuori in pietra saponaria utilizzabili come sopramobili o fermacarte e prodotti da Smolart Self Help Group, associazione nata nel 1990 dall'aggregazione spontanea di un gruppo di artigiani e artisti. Della stessa linea anche portacandele, vasi e ciotole.

cuore_pietrasaponaria

Emergency propone invece delle candele rosse a forma di cuore, profumate alla cannella, in una confezione di cartoncino color naturale (dimensioni 9x10x3,5 cm). Sono disponibili in scatole da 12 pezzi e possono essere richieste con una donazione minima di 42 euro per ogni scatola (+ spese di spedizione).

candelina_emergency

Se invece volete fare alla vostra lei un dono che sia utile oltre che gradito, allora potete orientarvi sulle profumatissime creme per il corpo della linea Natyr di Ctm Altromercato: sono realizzate con ingredienti naturali tradizionali delle popolazioni del sud del mondo (oli essenziali, estratti di fiori e frutta, miele, oli e burri vegetali, erbe e spezie) e, ovviamente, sono anche solidali. Le potete trovare nelle Botteghe del Mondo, così come tutta la linea di cioccolati tra cui, per restare in tema "passione", vi consigliamo ovviamente quello al peperoncino prodotto dalla cooperativa Quetzal di Modica.

Ma se siete stanchi dei soliti regali materiali, allora potete affidarvi a Save the Children e alla loro Lista dei Desideri: potrete regalare simpaticissimi yak, caprette, polli oppure alberi da frutto. No, non alla vostra amata, ma ai bambini dei progetti sostenuti dall'Associazione; la vostra lei riceverà invece in dono una cartolina con certificato di donazione e un messaggio da parte di chi le ha fatto il regalo.

Lista_dei_desideri_Save_the_children

Infine, per chi volesse spingersi oltre e regalare il tanto sospirato anello, vi consigliamo quelli della collezione Insoliti Solitari, dell'atelier di oreficeria di Milano Uroburo, creato dalla cooperativa sociale Città e Salute. Il progetto nasce per reinserire socialmente soggetti con disagi psichici e formarli nell'arte orafa; si estende poi negli anni fino a diventare fucina di creatività e solidarietà con le linee di gioielli vendute nel circuito delle Botteghe Equosolidali (guarda la lista). slogan_ethical_diamondLa linea Insoliti Solitari, in particolare, è creata con diamanti della "Ethical diamond", estratti nel rispetto dei lavoratori, delle popolazioni indigene e dell'ambiente.

Perché se un diamante è per sempre, allora è meglio che non porti dietro di sé storie di sfruttamenti, violenze e soprusi.

Eleonora Cresci


banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram