Il sei Gennaio è alle porte. Lasciati in disparte panettoni, torroni e quant'altro e usciti dal vortice delle cene luculliane ci attende un'ultimo giorno di festa. Il ricordo della kermesse natalizia cede il posto ad una delle ricorrenze più ghiotte dell'anno. E allora perchè non cimentarsi nella creazione di eco-calze della befana? Bandite calze preconfezionate lasciate libero sfogo alla vostra creatività nascosta.

Come prima cosa ri-spolverate dagli armadi scatole, stoffe e oggetti di plastica o vecchie decorazioni destinati alla pattumiera. Potete realizzarne una con effetto patchwork o un'altra in panno con applicati dei pacchetti colorati. Materiali essenziali sono il feltro e pannolenci, nei tipici colori natalizi, fili da cucito, strisce di stoffa o bottoni bianchi per riprodurre i fiocchi di neve e marroni per simulare le pigne.

Un pizzico di fantasia e inventiva renderanno il lavoro un divertente gioco da ragazzi. Sulla rete impazzano eco-blogger, da Giocomania a Blogmamma che incentivano la crezione di calze fai da te con istruzioni step by step da seguire per ottenere una calza originale e facile da realizzare.

 

 

Insomma un prodotto handmade di cui andare fieri. Ci sono consigli per tutti i tipi di eco-creatori. Ai più estremisti basterà prendere un vecchio calzino di lana e applicarvi decorazioni a piacere; ci sono poi gli eco creativi per eccellenza che dalla semplice carta dei sacchetti di pane costruiscono ecologissime calze. È semplice:i sacchetti vanno distesi, ritagliati e cuciti, e la carta è molto elastica e capiente! E i più eleganti potranno anche cimentarsi nella creazione di calze di carta eco-chic basta, lasciate lavorare la fantasia.

Se invece preferite i tessuti un po' più particolari, abbiamo scelto per voi queste creazioni, dove, in ogni caso, il metodo è sempre lo stesso: dopo aver tagliato la sagoma, i due lati dalla calza si incollano oppure vengono cuciti. La calza può essere decorata con applicazioni in plastica, bottoni ed altro, se invece siete abili cucitrici può essere ricamata in mille modi, anche inserendo una foto o applicando dei piccoli centrini.

Tra le idee più colorate e fantasiose ricordiamo l'album di Cimba su Flickr, soprattutto per l'idea della calza ninja e le calze di Norththreads.

Federica De Angelis

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram