regali fai da te cover

Questo Natale vedrà il trionfo del regalo fai-da-te, una soluzione economica, ecologica e originale per trascorrere le Feste in allegria e in modo sostenibile. La crisi ha tagliato i budget ma non la creatività né la voglia di scambiarsi un dono sotto l’albero, questo è certo.

Tanto che, secondo l’Adoc (Associazione Difesa Orientamento Consumatori), un italiano su cinque regalerà un dono fatto in casa, mentre ben il 15% dei regali sarà un dono riciclato dell’anno passato.

Tra i regali più gettonati spiccano i porta tablet e smartphone, realizzati con il feltro e altri tessuti, meglio ancora se riciclati e ogni sorta di capo d’abbigliamento, dalle sciarpe e i colli realizzati a maglia o all’uncinetto fino a gonne, cinte e guanti. È il grande ritorno del lavoro a maglia, che non solo ci permette di realizzare splendidi pensieri ma è anche un ottimo modo per rilassarsi e un toccasana per il nostro lato più spirituale.

LEGGI anche: Feltro e lana cotta fai-da-te: come realizzarli con o senza lavatrice

Anche le decorazioni per Natale e l’Epifania segnano un trend positivo, ad esempio con l’uncinetto si possono realizzare deliziose ghirlande o palle per l’albero, riciclando i biglietti d’auguri si possono realizzare incantevoli segnaposto per i cenoni o semplici ma suggestive decorazioni per la casa.

LEGGI anche: 10 ghirlande di Natale fai-da-te a costo zero

E se la manualità non è il tuo forte, non mancano le occasioni per comprare un regalo alternativo e originale presso i numerosi mercatini artigianali, dove migliaia di giovani creativi riempiono i loro banchi con prodotti intriganti, curiosi ma soprattutto fai-da-te. La fantasia non è mai mancata agli italiani, questo Natale sarà l’occasione per far rinascere la luce della creatività che brilla dentro ognuno di noi.

Idee creative per regali e decorazioni fai-da-te

1) Bacheca porta oggetti

Con una vecchia cornice si possono creare delle originali e personalizzate bacheche porta oggetti in tessuto.

cornici

Per prima cosa vanno tolte le parti in plastica e vetro e lasciato il cartoncino o compensato interno alla cornice. Poi si ritaglia una quantità di stoffa che sia poco più grande del cartoncino e con un po’ di colla al caldo si fissa su questo, lasciando che i bordi esterni si chiudano sul retro del cartoncino. Una volta realizzata la base della bacheca si prende un altro po’ di stoffa per fare la o le tasche dove riporre in oggetti, utilizzando lo stesso metodo sopra descritto. In aggiunta è possibile fissare dei nastrini da utilizzare come porta clip. Per abbellire la bacheca si possono fissare vecchi bottoni o, rimanendo in clima natalizio, vecchie palline di Natale inutilizzate o altre decorazioni. Un’idea utile e carina che farà contenti i vostri cari.

2) Palla di Natale

palle

Per rendere l’Albero più personale e sostenibile possiamo creare stupende palle decorative delle più svariate dimensioni. Riutilizzando vecchie palle da tennis o di polistirolo possiamo rivestirle con fili di lana o cotone, ancora meglio se lavorati prima all’uncinetto per dargli una trama più particolare, fissandoli con la colla a caldo sulla palla. Utile e carina sia come decorazione per la propria casa che come regalo.

3) Porta tablet e smartphone

porta tablet

Aggiungiamo un tocco vintage ai nostri tablet e smartphone realizzando dei pratici e intriganti porta device, utilizzando un materiale ecologico e squisitamente invernale, il feltro. Basta tagliare due pezzi di feltro delle dimensioni necessarie, ricordando di lasciare 1 o 2 cm in più di margine in altezza e larghezza, per poi cucirli insieme. Prima di tutto va cucita la fettuccia che andrà a chiudere il nostro porta tablet, ricordando di fare un’asola dove poter poi inserire il bottone.

porta cellulare

Poi vanno cuciti insieme sui bordi laterali, tenendoli capovolti, i due pezzi di feltro che abbiamo previamente ritagliato. Una volta cuciti si rigirano, si attacca il bottone all’asola e il nostro porta tablet/smartphone è pronto. Si può abbellire il tutto dotandolo di una tasca esterna, cucendo un pezzo di stoffa sul lato frontale.

4) Biglietti auguri/decorazioni/segnaposto con vecchi ritagli di giornale e cartoncino

biglietti

Non sprecare la carta, riciclala! I biglietti di auguri degli anni precedenti possono essere riutilizzati come decorazioni per l’albero e per la casa o come segnaposto sulle nostre tavole. Se invece si vogliono creare dei bigliettini originali e personalizzati basta prendere qualche ritaglio di giornale e incollarlo in stile decoupage su del cartoncino tagliato nella forma e misura che preferiamo.

LEGGI anche: Natale: 10 biglietti di auguri fai-da-te

5) Lavori a maglia - Uncinetto

Lavorando a maglia o con l’uncinetto è possibile realizzare tantissimi caldi e meravigliosi oggetti, come sciarpe, guanti, colli o addirittura calze da appendere al caminetto (riempiendole poi di squisiti dolcetti!) Più il materiale utilizzato è fantasioso e colorato, migliore sarà l’effetto. Per personalizzarlo ulteriormente possiamo fissare bottoni o simili, rendendo il regalo veramente unico.

collo

Ad esempio, per realizzare un collo all’uncinetto occorre prendere uno o più fili di lana e intrecciarlo interamente in maglia bassa. Un “caldo” pensiero per affrontare un “freddo” Natale!

Inoltre, con l’uncinetto o lavorando a maglia è possibile realizzare delle originali decorazioni per barattoli e conserve, dando un tocco di calore alla nostra cucina. Sempre rimanendo in cucina possiamo realizzare delle simpatiche e utili tovagliette in tessuto. Utilizzando una base di feltro, la rivestiamo con della stoffa antimacchia, in modo da poterle utilizzare sin dalla prima colazione fino allo spuntino di mezzanotte!

6) Cuscino per l’allattamento – Idee per bambini

cuscino

Se avete amiche a cui è appena nato un bimbo non c’è regalo migliore di un cuscino per l’allattamento interamente fatto a mano. Per realizzarlo basta prendere l’interno di vecchi cuscini e rivestirlo con del tessuto, a vostra scelta. Il tessuto va ritagliato a forma di U, in modo che non sia un cerchio perfetto ma aperto. Questo perché alle estremità posizioneremo dei laccetti che andranno a chiudere il cuscino adattandosi alle necessità. Una volta terminato allattamento si può utilizzare come semplice cuscino per alleviare dolori alla schiena, in particolare alla zona lombare.

Sempre per i bambini è possibile realizzare un set di asciugamanini in tessuto riciclando vecchi asciugamani inutilizzati rivestendoli con un tessuto a nostra scelta. Anche la maternità può essere fai-da-te e originale!

Testi e foto: HERmyONE

( @HerMyOne_ )

LEGGI anche:

10 regali di Natale autoprodotti

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog