Eco-moda: fibra di eucalipto certificata la nuova frontiera delle T-shirt sostenibili

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

T-shirt in fibra d’eucalipto. La moda ecosostenibile sta compiendo enormi passi in avanti, anno dopo anno. Bambù, lino, canapa e cotone biologico sono stati alcuni dei più recenti materiali o tessuti scoperti o riscoperti dalle case di abbigliamento per la realizzazione di vestiario ed accessori all’insegna del rispetto dell’ambiente e della naturalezza delle fibre prescelte per il loro confezionamento. A farsi strada ora nell’universo dell’eco-moda è un nuovo tessuto in .

Esso è stato utilizzato per la prima volta da parte del marchio Rapanui, che identifica un’azienda situata sull‘isola di Wight. Rapanui ha potuto dare vita a linee di abbigliamento maschili e femminili rigorosamente biologiche e realizzate cercando di porre al primo posto la preoccupazione per l’ambiente e per le sorti del pianeta. I capi Rapanui hanno ricevuto riconoscimenti sia per quanto concerne la moda etica che per quanto riguarda l’abbigliamento ecosostenibile.

Tali riconoscimenti sono stati legati non soltanto all’impiego di fibre naturali e biologiche da parte dell’azienda ed al grande impegno riposto nel ridurre il più possibile le emissioni inquinanti durante il ciclo produttivo, ma anche alle garanzie di completa tracciabilità del prodotto. Per ogni capo di abbigliamento o accessorio è infatti possibile conoscere non soltanto il luogo di produzione, ma anche la provenienza delle materie prime impiegate nel corso della lavorazione, in un percorso che procede “dal seme al negozio”.

rapanui 2

L’azienda ha inoltre ideato uno speciale sistema di etichettatura degli abiti che permette di riunire in maniera ordinata e comprensibile tutte le informazioni che i consumatori desidererebbero conoscere riguardo ai capi di abbigliamento di loro interesse, ma che non sempre trovano spazio nelle etichette, che per altro in alcuni casi, per comodità, vengono rimosse subito dopo l’acquisto.

La nuova fibra tessile ricavata a partire dall’eucalipto prende il nome di Tencel Lyocell Eucalyptus, utilizzato per la fabbricazione di un tessuto morbido, comodo, traspirante e leggero. Ogni capo di abbigliamento o accessorio che presenti delle immagini o delle frasi decorative viene stampato utilizzando inchiostri privi di ftalati.

Il nuovo tessuto utilizzato da Rapanui per la produzione di capi d’abbigliamento è ottenuto dalla lavorazione di legno d’eucalipto proveniente unicamente da foreste sostenibili, un fattore fondamentale che ha permesso al Tencel Lyocell Eucalyptus di ottenere un marchio di qualità riconosciuto da parte del Pan-European Forest Council.

rapanui 3

Marta Albè

Qui altre info sulla T-shirt in fibra di Eucalipto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Enel Green Power

Aumenta la propria capacità rinnovabile nel 2020: al via i primi progetti e iniziative

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook