Levi’s Red Tap la sneakers che ricicla i vecchi jeans

Levis-Reused-Jeans-Shoes

Non siamo collezionisti di jeans ma quel paio di Levi’s, anche se ormai passato di moda, di 3 taglie più grande e ovviamente usato e strausato proprio non riuscitamo a buttarlo via. Giace in fondo all’armadio come ricordo di storia del mitico denim, aspettando un ‘evento (magari un party anni 80) in cui riadattarlo e finalmente re-indossarlo. Un’alternativa e soprattutto un’ ottimo modo per ridurre l’impatto sull’ambiente del commercio della moda, ce la fornisce la stessa Levi’s che ha ridato vita ai vecchi jeans riutilizzandoli come tessuto per le eco-sneackers della nuova collezione Levi’s Red Tab.

Il modello è quello Converse amato,e non solo, già in passato da Levi’s. Per ogni paio di scarpe, unico nel suo genere, occorre un paio di jeans di cui vengono riutilizzati tutti i suoi componenti tra cui i bottoni, le zip e addirittura le tasche.

La provenienza del denim è incerta ma molto probabilmente potrebbero essere i resti di quelli raccolti con l’iniziativa Levi’s Exchange Program, evento che si è svolto nel mese di Aprile durante il quale i clienti Levi’s sono stati incoraggiati a separarsi dal loro vecchio e tanto amato paio di jeans in cambio di uno sconto del 20% per ogni paio nuovo acquistato. Mentre quelli in buone condizioni sono stati donati a Goodwill Industries, una rete di organizzazioni indipendenti negli Stati Uniti, Canada e altri 14 paesi che aiuta persone con disabilità, senza istruzione, lavoratori a basso salario e le altre persone in cerca di lavoro, fornendo servizi di istruzione, carriera, nonché opportunità di inserimento lavorativo e sostegno post-occupazionale. Per pagare i suoi programmi, Goodwill Industries vende vestiti e altri articoli per la casa in più di 2.200 negozi. I Levi’s regalati sono stati venduti dalla rete di negozi della Goodwill al dettaglio e on line, per finanziare programmi di formazione professionale e creazione di nuovi posti di lavoro.

Ancora niente di ufficiale, ma la parte non venduta dei jeans provenienti da questa iniziativa pare proprio che sia stata riciclata per la creazione di queste scarpe stile Converse che ancora non sono disponibili sul mercato americano, ma solo in Australia e Nuova Zelanda al prezzo di circa $100 per la versione alta e circa $ 90 per quella bassa.

Gloria Mastrantonio

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Caffè Vergnano

Il caffè è più buono se riduce scarti e rifiuti puntando sulle tre R

tuvali
seguici su Facebook