Cambio stagione: un quarto del guardaroba degli italiani viene dimenticato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con l’arrivo della primavera, del sole e finalmente delle lunghe passeggiate all’aria aperta in T-Shirt e calzoncini, arriva anche il momento del fatidico cambio stagione e dunque del faticoso compito di liberarci di quei vestiti che, anche questo autunno-inverno non abbiamo indossato, rimasti in fondo all’armadio dimenticando spesso di aver averli addirittura comprati.

Secondo un’indagine condotta da Added Value per e-Bay, il 20% dei capi di vestiario degli italiani (abiti ed accessori nuovi e non ) giace abbandonato nel guardaroba.

Circa il 40% di questi capi vengono dimenticati per lo più perché ci hanno stufato; per il 37% perché semplicemente ci stanno stretti oppure, a chi va bene, larghi; il 22% perché sono passati di moda, un altro 20% circa perché non abbiamo avuto l’occasione adatta per indossarli (e in questa categoria rientrano quelli particolarmente eleganti); mentre solo un 13% circa, perché sono effettivamente rovinati ed usurati, ma essendoci particolarmente affezionati (e in questo le donne superano gli uomini) non riusciamo proprio a buttarli via. Per lo più rimangono inutilizzati in cassetti e ripiani cravatte, gonne, cappelli e pantaloni, mentre resistono ancora giacche e jeans.

Dall’indagine è inoltre risultato che se questi capi fossero messi in vendita, ne risulterebbe un guadagno di ben 140 milioni di euro. E ben 15 milioni di italiani sarebbe disposto a farlo, mentre 8 milioni di persone ha dichiarato di essere solito usare come canale di rivendita di abiti usati pronti ad essere dati via, i portarli on-line primo tra tutti eBay.

Per tutti coloro che tendono a conservare i vecchi abiti, per una questione di affetto, perché un “giorno futuro” forse torneranno utili o semplicemente per il dispiacere a buttar via capi inutilizzati praticamente nuovi è questo il momento di dargli nuova vita celebrando un bello swap-party e finalmente riordinare in modo divertente il vostro guardaroba seguendo i nostri 10 step per un cambio di stagione eco e molto molto friendly.

Gloria Mastrantonio


Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook