Da Zara va di moda il verde: il nuovo punto vendita di Roma è efficiente ed ecosostenibile

zara_main

La catena di abbigliamento Zara cresce all'insegna della sostenibilità! Da qualche giorno infatti è stato inaugurato un nuovo punto vendita in Via del Corso 189, a Roma, che – come quelli di Atene e Barcellona - è stato strutturato in modo eco-compatibile.

La nuova boutique della catena spagnola, che da qualche anno spopola alla grande offrendo capi alla moda low-cost, è a impatto zero, perché concepito e realizzato secondo i principi dell’efficienza energetica, prestando una grande attenzione all’impatto ambientale dei materiali dell’arredamento e anche ai capi d’abbigliamento. Ma non è tutto, perché la struttura del punto vendita è alimentata da sistemi che favoriscono il risparmio energetico e idrico, garantendo la pulizia dell’aria e livelli consoni di azoto e ossigeno. Tutto questo grazie a eco-macchine, che riescono a garantire un micro ambiente ideale per la salute.

Inaugurato il 9 dicembre a Palazzo Bocconi, dove prima si trovava uno dei più grandi punti vendita della storica catena di magazzini La Rinascente, il negozio è stato promosso dal Leed (Leadership in Energy and Environmental Design), per la sua eco sostenibilità, che garantisce un risparmio del 30 % sui consumi medi tradizionali e la riduzione di oltre 200 tonnellate di CO2 ogni anno.

Zara

A curare la ristrutturazione del negozio è stato un architetto italiano, Duccio Grassi, che insieme a Jesus Echavarria, direttore della comunicazione del gruppo Zara, hanno inaugurato il nuovo punto vendita all’insegna dell’eco-compatibilità.

Verdiana Amorosi

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook