Lana cashmere rigenerata

Mai sentito parlare di lana cashmere 100% rigenerata? Questa è la storia di scarti di capi in lana portati a nuova vita. Siamo a Prato, in Toscana, nel distretto tessile più famoso al mondo: qui, dove prima si rigenerava solo la lana semplice, ora si rigenera anche la lana cashmere.

Il merito è di Niccolò Cipriani, 27 anni, che si è messo in testa - dopo circa tre anni passati in Cina, in Vietnam e in India - di voler trovare una soluzione al problema della sovrapproduzione.

Cosa significa? Che le aziende producono molto più di quanto sia possibile vendere, generando uno spreco infinito che viene aggravato dal fatto che solo nell’Unione Europea oltre l’80% del vestiario viene smaltito nelle discariche insieme ai rifiuti domestici.

E così è nato il progetto Rifò (la cui campagna di crowdfunding su Ulule si è appena conclusa con successo), una linea di prodotti in lana cashmere con fibre 100% rigenerate. In questo modo, ammaliato dai valori del Made in Italy 3.0, Niccolò trasmette ai suoi collaboratori il sogno di dare vita a un’economia circolare tradizionale e rivoluzionaria.

cappelli rifò
sciarpe rifò

Il progetto risponde al bisogno di un modello sostenibile che limiti l’utilizzo smoderato di risorse non reversibili e il rilascio di gas a effetto serra e, grazie a un processo meccanico e artigianale, Rifò è capace di trasformare gli scarti di lana in un filato che conserva la qualità e la bellezza di un filato vergine.

Come funziona:

  • gli scarti di capi in lana vengono raccolti e divisi per colore
  • questi scarti vengono lavorati fino a ottenere nuove fibre
  • da queste fibre si ricava un nuovo filato
  • il filato viene usato per produrre capi 100% rigenerati
ciclo prod rifò

Grazie a questo processo di recupero si ha un notevole risparmio di risorse naturali, si riciclano scarti ed eccessi e si riducono notevolmente i consumi di acqua e di prodotti chimici utilizzati durante la produzione.

ridu acqua rifò

E si producono capi:

  • 100% Made in Italy: Cappellini, sciarpe e guanti Rifò sono prodotti con il metodo artigianale "a calata" e sono 100% Made in Italy
  • 100% rigenerato: tutti i prodotti Rifò sono composti al 60% da lana cashmere rigenerata e al 40% da lana rigenerata e conservano tutte le proprietà di un prodotto realizzato in lana vergine. Inoltre, ognuno dei colori utilizzati nel modello di produzione è naturale al 100%.

Tramite l’iniziativa #2lovePrato, Rifò dona 2€ da ogni contributo alla campagna a una tra tre fondazioni operanti sul territorio pratese; gli acquirenti possono decidere di finanziare un progetto a scelta tra quello di Legambiente Prato, Fondazione AMI e Opera Santa Rita.

Leggi anche:

Germana Carillo

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram