peta

Alcune persone tendono a chiudere un occhio sulla sofferenza degli animali quando si tratta di comprare borse, scarpe e accessori in pelle. Ma la Peta non ci sta e a partire dall’Asia a deciso di intervenire per dire stop a questa abitudine.

Peta Asia in collaborazione con Ogilvy & Mather Advertising Bangkok ha dato il via ad una campagna shock per scoraggiare i consumatori all’acquisto di borse, cinture e pelletteria. Ecco allora l’apertura di un finto negozio temporaneo all’interno di uno dei centri commerciali più famosi di Bangkok.

Tra gli scaffali del negozio i visitatori del centro commerciale potevano trovare quelli che a prima vista apparivano come i classici accessori in pelle di lusso. Ma al loro interno ecco che si celava un terrificante segreto.

Dentro borse, scarpe e portafogli si nascondevano in modo a dir poco impressionante finta carne e sangue di animali e persino qualcosa che assomigliava davvero a un cuore battente. Ovviamente i consumatori, del tutto ignari, non potevano sospettare nulla di simile nell’esaminare gli oggetti per valutare un eventuale acquisto.

Per non parlare delle immagini ancora più terrificanti che mostrano come i pitoni vengano catturati, torturati e sacrificati per la produzione della pelletteria. Sono più di 440 mila, secondo i dati della Peta, gli esemplari sottratti ogni anno dalle giungle del sud-est asiatico. 

La ‘sorpresa’ che i visitatori del negozio si sono trovati davanti aprendo una borsa o un portafogli non poteva che essere terrificante e generare sgomento e grande stupore. Forse dopo un simile shock alcune persone prima di avvicinarsi di nuovo ad una borsa in pelle ci penseranno due volte. 

pelle peta 1
pelle peta 2
pelle peta 3
pelle peta 4
pelle peta 6

Per molte persone non è semplice collegare la produzione di accessori in pelle con la sofferenza degli animali ed ecco dunque la nascita di questa iniziativa a dir poco sopra le righe.

pelle peta 7
pelle peta 8
pelle peta 9
pelle peta 10
pelle peta 11

Cosa ne pensate? Un’idea simile può funzionare per sensibilizzare ad acquisti più consapevoli o genera solo timore e disgusto?

Marta Albè

Fonte foto: Peta Asia

Leggi anche:

frecciaMODA SHOCK: GUANTI 'DOLOROSI' IN PELLE DI SQUALO

frecciaPITONI: LA MODA EUROPEA NE UCCIDE MEZZO MILIONE OGNI ANNO PER LA PELLE

frecciaL'ATTRICE REESE WITHERSPOON DOPO GLI ATTACCHI PETA DICE ADDIO ALLA SUA BORSA DI PELLE DI PITONE DA 4,000$

porta calcio decathlon 2018

Decathlon

Una porta da calcio per giocare in giardino tutto l'anno

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

banner guida pulizie

La guida alle pulizie eco

Tante informazioni, zero euro! Scaricala subito

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
seguici su instagram
guida pulizie
corsi greenme
whatsapp gratis