skinnyjeans

Attillati oltre ogni misura: gli skinny jeans, lo dice il nome stesso, sono talmente stretti da formare una seconda pelle. Fasciano e stringono e sono diventati il capo di abbigliamento preferito dalle fashion victim. Ma attenzione, se siete delle patite del pantalone stretto fino al midollo, sappiate che potreste andare incontro a seri problemi. In certi casi, infatti, possono danneggiare seriamente muscoli e nervi.

Sul Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry è stato descritto un caso trattato dai medici australiani del Royal Adelaide Hospital and Department of Medicine.

Qui una donna di 35 anni sarebbe stata ricoverata con gravi problemi alle gambe, che sarebbero stati causati, secondo i medici, proprio dall'effetto costringente dei jeans aderenti con cui aveva fatto un trasloco stando, tra l'altro, per molto tempo rannicchiata.

Alla fine della giornata la trentacinquenne non riusciva più a camminare, e non soltanto per la stanchezza accumulata. Una volta ricoverata, infatti, è uscito fuori che aveva sviluppato una condizione definita "sindrome compartimentale": la pressione dei tessuti aumenta e diminuisce la perfusione sanguigna. Per questo motivo il sangue non circola bene né arriva dove dovrebbe. Questo stato provoca tumefazione dei muscoli, con dolore e gonfiore delle parti interessate. Insomma, alla donna è stata applicata una flebo e solo dopo quattro giorni è di nuovo tornata a camminare senza aiuto.

Già in passato gli skinny jeans erano finiti sotto i riflettori, colpevoli del fatto che possono provocare danni seri al sistema nervoso degli arti inferiori e la cosiddetta "meralgia parestesica", ovvero la compressione del nervo che fornisce la sensibilità alla superficie cutanea della coscia. Un disturbo che si verifica quando uno dei nervi che corre nella parte esterna della coscia viene compresso e questo tipo di jeans aumenta sensibilmente il rischio di incappare in questa patologia.

E non solo. Le fashion victim non devono sottovalutare anche altri sintomi nel caso dovessero indossare a lungo un paio di denim avvolgenti: formicolio, intorpidimento, dolore alle cosce, bruciore. Ma anche infezioni della vescica, dermatiti e coaguli di sangue, tutti causati dalla pressione costante di quel capo sulla pelle.

Insomma, tornate a essere delle eleganti donne in gonnella e limitate l'uso di jeans super-attillati a qualche ora e sporadicamente. Ne va della vostra femminiltà e della vostra salute!

Germana Carillo

LEGGI anche:

Riciclo creativo jeans: 8 idee per dare nuova vita ai vecchi denim

Levi's Waste Less: jeans dalle bottiglie di plastica riciclate

La moda e' tossica: Zara, Armani e Benetton tra i 20 marchi sotto accusa da Greenpeace

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog