Alessandro-Acerra_Eco_t-shirtIn occasione del White Kids 2010, il salone dedicato al kidswear, in programma a Milano dal 24 al 26 gennaio, Alessandro Acerra, il giovane eco-designer di cui abbiamo avuto già modo di parlare a Natale nel tentativo di suggerirvi idee regalo sostenibili "PER LUI", presenterà la sua nuova eco-collezione che si rivolge ai più piccoli. Il pezzo forte è rappresentato dalle t-shirt sonore con attaccati cavallini di pezza, scimmie di peluche ma anche soldatini in cellophane.

 

Anche i bambini così, potranno indossare vere e proprie opere d'arte eco-friendly con tanto di certificato di autenticità che ne garantisce l'unicità (una targhetta e la firma interna al capo e il numero di serie personale ) Ogni esemplare è unico e prende forma da tessuti differenti provenienti da scarti sartoriali o da rimanenze di griffe famose che dalla passerella tornano a vivere in creazioni originali e divertenti.

Giovanissimo artista made in Italy, diplomato come maestro d'arte presso la facoltà di Belle Arti di Brera nel 2005 con tesi in eco-design dal titolo "Niente si crea, tutto si ricicla", Alessandro Acerra è un artista che sapzia a 360 gradi dal design ai video, dalle t-shirt, alle clamorose installazioni come:"Il mecenate è morto" o "il lavoro è sacrificio". Recentissima è invece "Mistero della fede", un' immagine dura e sconvolgente: una suora abbandonata da Dio al suo destino di strada. L'Abito fa il monaco? Si chiede l'artista.

Risulta banale classificare questi lavori come semplice forme d'arte, dato che sono frutto di un'artista visionario che, attento al presente, non ha paura di esprimersi e che considera l'arte stessa come un mondo talmente complesso nella mente dell'uomo che risulta impossibile imprigionare in una definizione. Una visione questa, che "veste" il suo spirito creativo ed energico che non conosce confini e trova la massima espressione nella sua collezione di eco t-shirt dove dominano originalità e riciclo creativo.

Per grandi e piccini, acquistare un eco t-shirt è facilissmo: basta andare su www.hibu.it, il sito ufficiale dell'artista, un sito che, come definisce Alessandro "guarda alla globalizzazione, valorizzando tutti i singoli individui con prodotti fatti in pezzi unici, con produzione manuale. Tutto questo serve per distruggere il grave sistema della globalizzazione che ci vuole tutti uguali. Hibu è per essere liberi di pensare, è scegliere senza vincoli."

Federica De Angelis



maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram