Cotone biologico: Neil Young chiede di boicottare il cotone coltivato con pesticidi

cotone biologico neil young

Neil Young contro il cotone che non viene coltivato secondo metodi biologici e rispettosi dell'ambiente. La star ha inviato un messaggio ai propri fan, ricordando di non acquistare capi di cotone, a meno che non si tratti di cotone biologico. La scelta passa prima di tutto dal merchandise presente ai suoi concerti.

Ha preso la ferma decisione di rimuovere le t-shirt ed altri capi in cotone non bio sia dal proprio negozio online che dalle bancarelle per la vendita durante i concerti. Neil Young ha pubblicato un messaggio sul proprio sito web, in cui prega i fan di contribuire a proteggere la Terra in modi diversi, ad esempio acquistando soltanto t-shirt in cotone biologico.

Il cantautore elenca numerose ragioni per preferire i capi in cotone 100% bio. Ad esempio, ricorda che l'industria del cotone convenzionale è il secondo consumatore di pesticidi del mondo. Per coltivare il cotone necessario per una sola t-shirt occorrono ben 2700 litri d'acqua.

Neil Young si trova da anni in prima fila nelle causa sociali e ambientali. Ad esempio, con i concerti "Honoor the Treaties" ha raccolto fondi per aiutare gli aborigeni a preservare le loro terre in Canada. In particolare, a proposito del cotone Neil Young ricorda che la sua coltvazione occupa al momento il 5% dei terreni destinati all'agricoltura.

La coltivazione del cotone è al secondo posto nel mondo per impiego di pesticidi e utilizza il 25% di questi prodotti, oltre che di erbicidi e fungicidi, nel mondo. L'Environmental Protecton Agenzy considera ben 7 dei 15 pesticidi più utilizzati per il cotone come note, probabili o possibili sostanze cancerogene.

Le sostanze utilizzate per la coltivazione del cotone in modo convenzionale, inoltre, vengono assorbite dal suolo e possono inquinare i terreni vicini, i corsi d'acqua e le falde acquifere. Senza dimenticare i costi economici e ambientali di manifattura, produzione e trasporto.

neil young

fonte foto: rollingstone.com

Secondo Neil Young, scegliere il cotone biologico significa rispettare la salute e l'ambiente. Inoltre ricorda che la canapa sarebbe ancora meglio, dato che richiede un consumo di acqua minore, ma purtroppo al momento risulta molto meno disponibile. Infine, il cantautore ricorda le buone regole per prendersi cura dei capi in cotone in modo che durino più a lungo, per evitare gli sprechi: lavare in lavatrice a pieno carico, fare lavaggi ecologici e con acqua fredda, utilizzare detersivi atossici e biodegradabili che non danneggino il Pianeta.

Marta Albè

Fonte foto: petaldew.com.au

Leggi anche:

Quanta acqua consuma una t-shirt?