Lambent Shopping Trolley: quando il carrello aiuta i consumatori a fare acquisti consapevoli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si trova attualmente in corso di sperimentazione in Inghilterra un dispositivo a LED che, una volta applicato al carrello della spesa, può essere utilizzato per individuare in maniera rapida la provenienza degli alimenti prescelti ed alcune loro caratteristiche nutrizionali di cui tenere conto per compiere acquisti responsabili nel rispetto dell’ambiente e della propria salute, facilitando il compito di decifrare liste di ingredienti, tabelle nutrizionali e codici di provenienza presenti sulle confezioni dei prodotti spesso in maniera poco leggibile o chiara.

I sistema permette dunque di rendere più rapida la propria spesa, nonché sicura, consentendo allo stesso tempo ai consumatori di essere maggiormente informati sui prodotti presenti al supermercato e quindi più facilmente in grado di orientare le proprie scelte d’acquisto. Il dispositivo, denominato Lambent Shopping Trolley Handle, è dotato di un sistema scanner in grado di leggere i codici a barre presenti sulle confezioni e di ricavarne alcune informazioni, tra cui la provenienza dei prodotti, utile per orientarsi nell’acquisto di alimenti a chilometri zero o per lo meno di produzione nazionale.

Le diverse illuminazioni LED del dispositivo, accompagnate da diciture indicative, informano i clienti del supermercato sull’eventuale provenienza biologica di ogni alimento e sono in grado inoltre di fornire indicazioni sulla loro stagionalità e sul contenuto di sale o di grassi. Quando la spesa sarà stata completamente analizzata, il dispositivo segnalerà, tramite una piccola emoticon, se le scelte effettuate saranno state buone, mediocri o pessime, mostrando un’espressione corrucciata, neutra o sorridente.

Dai dati raccolti nel corso del suo utilizzo, è emerso come grazie al dispositivo il 72% delle volte i consumatori fossero spinti a preferire prodotti di provenienza locale o che avessero compiuto il percorso più breve dalla loro zona di produzione per raggiungere il supermercato, cosa che tendeva a non avvenire nei momenti in cui la spesa veniva svolta senza l’aiuto delle istruzioni fornite da Lambent Shopping Trolley Handle. Gli ideatori del dispositivo sarebbero attualmente impegnati a migliorarne ulteriormente le prestazioni e le potenzialità di utilizzo. In futuro l’invenzione potrebbe riuscire a farsi strada negli Stati Uniti. Pensate che anche nel nostro Paese potrebbe rivelarsi utile?

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook