@stokkete/123rf

In Francia i supermercati stanno dicendo addio allo scontrino cartaceo in nome dell’Ambiente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quanta carta risparmieremmo se dicessimo addio agli scontrini? Tanta, tantissima. E in Francia si sta andando verso questa direzione per fare un regalo gradito all’ambiente. La nota catena di supermercati Systèm U ha deciso di avviare un progetto pilota in uno dei suoi punti vendita, in cui è stata offerta la possibilità ai clienti di ricevere lo scontrino in versione digitale, cioè via e-mail, per non sprecare carta. 

Nonostante inizialmente alcuni clienti fossero un po’ perplessi, l’esperimento è andato abbastanza bene, considerato che il 60% delle persone ha accettato di abbracciare la novità e di ricevere lo scontrino via e-mail.

“Nei nostri 1.600 punti vendita potremmo risparmiare un totale di 40.000 chilometri di rotoli di carta. I piccoli gesti, se sommati, possono fare la differenza” ha commentato Thierry Desouches, direttore della comunicazione di Système U.

Ricevere lo scontrino digitale, invece di quello cartaceo, non sarà obbligatorio, ma è a discrezione del cliente. Ma l’iniziativa permetterà ai consumatori di adattarsi, entro il 2023, alle nuove misure contro lo spreco e l’inquinamento previste dal Codice ambientale. E molto presto potrebbe essere adottata anche da altre grandi catene di supermercato come Carrefour. 

Non sarebbe bello se anche i supermercati italiani iniziassero a fare lo stesso?

Fonte: Système U/France.info

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook