Se scomparissero le api cosa (NON) troveremmo sugli scaffali dei supermercati?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se le api scomparissero, i supermercati cambierebbero volto. Pensiamo al classico reparto di frutta e verdura. Quali ortaggi e frutti non potremmo più acquistare? Mele, carote, limoni e angurie dovrebbero essere eliminati dalla nostra lista della spesa e, di conseguenza, dalla nostra alimentazione.

Senza le api, alcuni alimenti diventerebbero molto più difficili da trovare in vendita, secondo quanto emerso da Share The Buzz, una campagna di sensibilizzazione promossa da Whole Foods Market negli Stati Uniti. Le api sono ancora in pericolo. Lo ha ricordato proprio negli scorsi giorni Greenpeace, con il lancio della petizione Salviamo Le Api.

Le api attraversano un periodo difficile, a parere della la British Beekeepers Association, secondo cui più di un terzo delle colonie sarebbe morto lo scorso inverno in Inghilterra. Anche negli Stati Uniti la popolazione delle api ha subito un forte calo. Quali sono le cause della moria delle api? Oltre al problema dei già noti pesticidi killer, o neonicotinoidi, i ricercatori avanzano l’ipotesi della pratica di nutrire le api con sciroppo di mais tra le possibili ragioni del declino delle api.

Quale aspetto avrebbero i supermercati se le api non esistessero più? Whole Foods ha deciso di porre i consumatori di fronte all’amara realtà, attraverso la realizzazione di due immagini, in una delle quali tutti i prodotti che necessitano dell’impollinazione da parte delle api per poter nascere e maturare sono stati eliminati. Tra i prodotti esclusi troviamo: mele, cipolle, avocado, carote, limoni, zucchine, melanzane, cetrioli, sedano, cavoli, cavolfiori e broccoli.

api supermercato

fonte foto: prnewswire.com

L’esperimento ha portato all’eliminazione dagli scaffali del supermercato di University Heights (Rhode Island) di 237 prodotti su 453, il 52% della normale offerta del negozio di alimentari. Le api sono essenziali per l’agricoltura e per la produzione di cibo; in loro assenza la nostra alimentazione dovrebbe essere completamente rivoluzionata. L’ecosistema del pianeta perderebbe uno dei propri anelli principali. Non è ciò che vogliamo. A partire dalla messa al bando dei pesticidi killer, la speranza è che la salvaguardia delle api possa trasformarsi in un tema di vitale importanza in tutto il mondo.

Marta Albè

LEGGI anche:

Salviamo le api: il film documentario e la petizione di Greenpeace

Pesticidi neonicotinoidi: firma la petizione per salvare le api

24 ore per salvare le api: l’Europa vietera’ i pesticidi-killer?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook