bombe_seme_biofach1

Le bombe seme sono di sicuro le armi che ci piacciono di più e che tutti noi, grandi e piccoli, dovremmo scoprire il piacere di utilizzarle per far “esplodere” il verde nelle nostre grigie città. La loro origine può essere fatta risalire intorno agli anni ’70 quando a New York nascevano i primi movimenti di guerrilla gardening organizzati, che, ultimamente si sono diffusi in tutte le città del mondo. In pratica sono lo strumento principale dei guerriglieri che combattono in tutto il Pianeta per portare un po’ di verde e colore nelle metropoli.

Se l’industria delle armi tradizionali, però, è quella che al mondo fa circolare più denaro in assoluto, quella delle bombe seme si accontenta di diffondere con sé un messaggio più nobile contenuto in una piccola palla di terra e semi. Anche perché tutti possiamo creare da soli le nostre munizioni. C’è però un’azienda in Germania che proprio alle SeedBomb deve la sua fortuna e che grazie a queste è stata premiata per il secondo anno di fila al Biofach 2012, la più importante fiera internazionale del biologico europeo.

Si tratta della ARIES di Klaus-Dieter Szczesny, una società tedesca che si occupa da oltre 20 anni, di prodotti atossici ed ecocompatibili per la prevenzione degli insetti nocivi in casa, ma che l’anno scorso è salita agli onori delle cronache proprio per le sue bombe seme biologiche già confezionate, nominate “Best New Product 2011”. Quest’anno però è andata oltre, presentando a Norimberga una nuova miscela di diversi tipi di semi di papavero, perfezionata insieme alla moglie e, soprattutto, il kit fai-da-te che le è le valso il titolo di “miglior prodotto del 2012.

bombe_seme_biofach

Si tratta di un pacchetto fai-da-te contenente terra senza torba e sementi biologiche (senza fungicidi) ideali per l’autoproduzione di circa 50-80 bombe seme da utilizzare per abbellire isole spartitraffico, lotti liberi, griglie di alberi o le altre aree desolate della città. Il procedimento è semplicissimo e il kit fornisce tutto il necessario (occorre aggiungere semplicemente 150 ml di acqua ) ad un prezzo di 12,99 Euro. (È possibile acquistarlo online qui).

bombe_seme_bio


"Non abbiamo certo inventato noi le Biobomben certo, il prodotto racchiude semplicemente lo spirito dei tempi ", dice il proprietario della società. Ciò che va detto però è che la Aries è riuscita con queste a creare un vero e proprio green business trasformando, ad esempio, le confezioni già pronte da otto palline in originali green-gadget per le aziende, vendute in un sacchetto di carta e l’etichetta con logo personalizzato. Oppure è riusciti a proporle, creando una vera e propria linea con tanto di distributore automatico, come divertimento educativo per le feste di compleanno dei bambini impegnati nella creazione delle loro personali munizioni.

Un divertimento assicurato per tutte le età.

Buona guerrilla a tutt*

Simona Falasca

Leggi anche Guerrilla Gardening esplosivo: il boom delle bombe-seme

Leggi anche GreenAid, il distributore automatico di bombe seme

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram