capsule compostabili

Dal macinato alle capsule compostabili, buone come al bar: il caffè si fa ecosostenibile

È da sempre l’abitudine che unisce tutta l’Italia, da Nord a Sud: nessuno sa rinunciare al caffè! Per molti è un vero e proprio rituale mattutino, un momento di piacere prima di dare inizio alla giornata frenetica, una pausa di quiete tra la tempesta di impegni quotidiani. Ma quanto caffè beviamo ogni giorno?

Le statistiche riportano che la popolazione mondiale consuma oltre 2 miliardi di caffè in tazza al dì. Al gorgoglio domestico della moka preferisce sempre di più le capsule, che promettono un espresso buono come al bar. Non a caso, le macchine a capsula spopolano negli USA e in Europa, con un mercato di gran lunga maggiore rispetto alle classiche macchinette a caffè macinato. Notizia allarmante per gli ambientalisti che conoscono il destino delle capsule tradizionali. E scelgono un’alternativa: le capsule compostabili.

Capsule tradizionali vs Capsule compostabili

Il contenitore tradizionale del caffè in capsule non è riciclabile. Finisce nelle discariche e negli inceneritori con un potenziale impatto sull’ambiente. Questo perché è composto da plastica, alluminio e sedimenti organici di caffè: una combinazione che rende molto difficile lo smaltimento corretto.

Per fortuna ci sono produttori attenti come Caffè Vergnano, che da anni realizza capsule compostabili al 100%, in vendita sul coffee shop online dell’azienda. Sono le prime capsule certificate “OK COMPOST” da Vinçotte e sono compatibili con le macchine per caffè a marchio Nespresso, oltre che con le macchine Èspresso1882 TRÈ.  E sono completamente biodegradabili.

In pratica, una volta preparata la nostra tazza di caffè, non dobbiamo far altro che gettare la capsula nell’umido. Così inizierà il suo viaggio verso il centro di compostaggio.

Pochi mesi dopo, tornerà a nuova vita come fertilizzante naturale. Ma l’innovazione non finisce qui.

Anche il packaging è stato concepito in maniera eco-friendly. Ogni sua parte è riciclabile: la scatola va nella carta, l’incarto nella plastica e la capsula nell’organico. Facile, no?

Niente di tutto questo è a discapito del gusto. Le capsule ecologiche preservano l’aroma e la bontà delle rinomate miscele Caffè Vergnano. Sono realizzate infatti con poliesteri biodegradabili (in parte ottenuti da fonti rinnovabili) e con un polimero in grado di sopportare alte temperature e pressione, così da garantire una prestazione ottimale durante la fase di estrazione del caffè.

Il risultato? Un espresso eccellente, buono per l’ambiente e per il palato.

 

capsule compostabili caffè vergnano 1

Insomma, una buona notizia per i consumatori più sensibili che comunque vogliono iniziare la giornata con un po’ di carburante in più. La scelta è vasta e adatta proprio a tutti: Arabica, Cremoso, Intenso, Lungo intenso, Macchiato.

Da non dimenticare il decaffeinato, per chi volesse solo deliziarsi con un aroma ricco e gustoso.

Un occhio di riguardo per l’ambiente, senza rinunciare alla qualità e continuando a seguire le tendenze di mercato. Ricordiamoci che l’alternativa è sempre possibile: scegliamo una spesa più consapevole.

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram