360bio: l'orto a domicilio conquista anche Napoli

cassetta frutta

A Napoli è nata una storia che sa di buono, su una terra che ha ancora tanto da offrire. Giuseppe e Bruna lo sanno bene e vogliono fare in modo che in giro si sappia: prediligere i prodotti coltivati in Campania, venderli online e nella stagione giusta e offrire a noi la possibilità di acquistarli a chilometri zero e a prezzi non esorbitanti.

Da qui è partita la start up 360bio, ovvero come faccio la spesa dal fruttivendolo sul web e mi arriva a casa. Giuseppe, "imprenditore con la passione del cibo", come lui ama definirsi, è un tipo in gamba, sa bene quello che dice e dalla sua voce si percepisce tutto l'amore per la sua terra. Con Bruna, consulente aziendale (entrambi 34enni laureati in Economia a Napoli) ha messo su il sogno di creare una rete per vendere online a Napoli e dintorni frutta e verdura (e altro!) buoni e di qualità, con la fissa di aggiungere una chicca in più: rendere disponibili soltanto prodotti di stagione.

Così prende forma 360bio.it, che è molto più di un sito. È un modo nuovo di offrire ai napoletani del cibo sano e fresco, con buona pace della crisi e di quanti temono la "contaminazione" da metalli pesanti e sostanze tossiche. Già, perché per i prodotti freschi 360bio fa affidamento ad agricoltori selezionati che operano prevalentemente nella Piana del Sele, ognuno dei quali svolge periodicamente le dovute analisi del suolo e dei prodotti. "Non sono tutti strettamente biologici – mi spiega Giuseppe – ma hanno tutti una rigida certificazione sulla sanità e qualità dei terreni di produzione".

360bio locandina

E non solo: nei progetti di Giuseppe e Bruna risiede la volontà di valutare diverse aziende anche in altre zone della Campania, per poter espandere l'offerta in termini di prodotti freschi e garantire una qualità sempre crescente al consumatore finale. "Noi siamo continuamente alla ricerca e selezione di produttori di frutta e verdura controllati", questa la loro filosofia.

COME FUNZIONA – Per frutta e verdura c'è la fantastica Veg-Bag, ossia una selezione di verdura, ortaggi e frutta fresca di stagione provenienti direttamente da aziende agricole selezionate (per ogni tipo di prodotto presente nella borsa sul sito sono specificati azienda e provenienza). Il peso è in genere di 6 kg, il suo contenuto varia ogni settimana a seconda delle condizioni meteorologiche e dei raccolti e viene pubblicato tra il giovedì e venerdì della settimana che precede la consegna e sulla pagina Facebook.

360bio volti

La Veg-Bag la si può acquistare singola a 15€ oppure si può sottoscrivere una sorta di abbonamento per riceverla per due settimane di seguito a 14€. In realtà è una specie di rinnovo automatico dell'ordine che non ha alcun vincolo né obblighi di pagamento in anticipo. È ovviamente possibile, poi, aggiungere qualcosa in più nella propria borsa: in questo caso il prezzo varia.

I PRODOTTI CONSERVATI – Passate di pomodoro, melanzane e zucchine sott'olio, pasta e riso, confetture, snack vari, bevande vegetali, crackers e biscotti di tutti i tipi. Oltre alla Veg-Bag, si può fare il pieno, oltre che di altri prodotti freschi come pane, uova e latte, anche di prodotti confezionati che, però, attenzione, passano prima al vaglio di Giuseppe e Bruna. Banditi totalmente i prodotti a base di olio di palma, 360bio mette a disposizione alimenti davvero genuini e a volte anche introvabili, come la marmellata di clementine al peperoncino o il ketchup bio artigianale.

360bio pane

I GAS – I mini gruppi (ordinando almeno 3 Veg-Bag in abbonamento si ha un risparmio del 15%), o i gruppi di Acquisto solidale possono usufruire di alcuni sconti.

Cosa aspettiamo, allora, coinvolgiamo amici, colleghi e parenti e mettiamo del buono sulle nostre tavole!

Germana Carillo

LEGGI anche:

Il BuonEssere: arriva a Milano la spesa di qualità a domicilio

Frutta da favola: anche a Modena e dintorni arriva la spesa a km zero direttamente a casa