Cucciolo di cane salvato da una scimmia

Macchie di pipì sul materasso? Con questi trucchi puoi rimuoverle facilmente e in modo ecologico 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La pipì sul materasso è una delle macchie più difficili da rimuovere. Ma ci sono dei trucchi furbi e naturali che possono aiutarvi a pulire il materasso, eliminando anche l’odore di urina.

Se dovete pulire la pipì del vostro bebè, del gatto o del cane, sarebbe meglio agire subito sulla macchia ancora umida o bagnata. Sarà più facile eliminarla cercando di asciugare prima l’urina con un po’ di carta assorbente e poi inumidendo la zona con l’acqua.

Leggi anche: Rimuovi le macchie di sangue con questi rimedi casalinghi (senza prodotti chimici)

Rimuovere le macchie con acqua ossigenata e bicarbonato

Impregnate un panno con dell’acqua ossigenata e strofinate sull’alone lasciato dall’urina, lasciate agire e poi passate una spugnetta con acqua calda per risciacquare la superficie macchiata. Asciugate se possibile all’aria aperta o, se non è possibile, usate un phon o il ferro da stiro proteggendo la superficie del materasso con un asciugamano.

Se la pipì ha lasciato un alone, cospargete una manciata di bicarbonato di sodio sulla zona interessata e bagnate leggermente: dopo 5 o 10 minuti e rimuovete o aspirate i residui di bicarbonato. Se non si è soddisfatti del risultato, si può ripetere l’operazione più volte.

Il nostro consiglio in più: in qualsiasi modo si decida di pulire il materasso dalla pipì, si consiglia di passare l’aspirapolvere per eliminare polveri e acari prima di rimettere le lenzuola pulite.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook