Detersivi addio? Ecco lo spray super resistente all’acqua che pulisce e disinfetta ogni superficie

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Uno spray antipolvere, antisporco e antimacchia in grado di mantenere sempre pulita qualsiasi superficie e di aiutarci quando facciamo il bucato. Lo stanno mettendo a punto gli scienziati di Londra che puntano ad ottenere un rivestimento autopulente adatto da applicare su qualsiasi materiale con un nebulizzatore.

La sostanza crea un rivestimento di nanoparticelle e risulta molto resistente all’acqua. Ogni goccia di umidità che tocca le superfici riesce a raccogliere e a portare via con sé germi e polvere. La svolta arriva dopo anni di ricerca dagli esperti dell’University College di Londra.

L’idea è nata ispirandosi agli elementi della natura. Pensiamo, ad esempio, ai fior di loto, i cui petali non vengono danneggiati né appesantiti dalla pioggia. Gli esperti sperano di riuscire ad imitare la natura alla perfezione, per ottenere una serie di prodotti innovativi.

Le applicazioni dello spray potrebbero includere una vernice autopulente, resistente alle macchie di caffè, all’umidità e alla muffa. La novità potrebbe essere utile anche negli ospedali per eliminare i batteri, oppure potrebbe essere adatta per le carene delle imbarcazioni. Diminuire l’attrito con l’acqua ridurrebbe il consumo di carburante.

Si parla anche di applicazioni nel settore tessile, per creare abiti impermeabili e antimacchia. Gli esperti giurano che l’ovatta rivestita con la nuova sostanza può essere immersa nel colorante blu per poi riemergere completamente bianca e incontaminata.

Il nuovo materiale appena sviluppato a Londra sarebbe molto più resistente rispetto ad altre sostanze autopulenti create in precedenza. Lo studio in questione è stato pubblicato sulla rivista Science e il suo autore ritiene che, se tutto andasse a buon fine, potremmo dire addio ai classici detersivi da supermercato entro i prossimi quattro anni.

Grazie al nuovo spray autopulente riusciremo davvero rinunciare ai detersivi? Sarà realmente una soluzione ecologica?

Marta Albè

Leggi anche: Electrolux Wind Washer, la lavastoviglie ad aria che dice addio al detersivo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook