Ri-detersivo: il primo detersivo ecologico ricavato dall’olio della frittura (VIDEO)

ri-detersivo1

Anche quest’anno non potevamo mancare all’edizione 2014 del Sana, salone del biologico e del naturale di Bologna. Come sempre siamo andati alla ricerca dei prodotti più interessanti presenti in fiera e tra questi abbiamo trovato un nuovo eco-detersivo di TeaNatura, azienda che già da molti anni si occupa con successo di detergenza ecologica.

Si tratta del Ri-detersivo, il primo detersivo ecologico ricavato dagli oli esausti ovvero da quegli oli di scarto (soprattutto della frittura) che come ormai sappiamo andrebbero conservati e smaltiti correttamente o meglio ancora, come in questo caso, riutilizzati.

Questo detersivo, ricavato per il 50% da oli esausti, è adatto sia per il bucato a mano che per quello in lavatrice, è concentrato e abbastanza economico, ovviamente per essere un detersivo ecologico (4.5 euro per 22 lavaggi).

L’olio utilizzato è stato recuperato da famiglie sensibili che hanno accettato la sfida di TeaNatura e hanno quindi sempre conservato i propri oli di scarto. Questi dopo essere stati appositamente filtrati, deodorati, chiarificati e infine saponificati sono stati utilizzati per la realizzazione di questo detersivo arricchito poi con olio essenziale di eucalipto.

ri-detersivo2

Ecco dunque come smaltire in maniera intelligente degli oli esausti, che permette un ri-utilizzo di questo pericoloso rifiuto e la diminuzione di Co2 nell’atmosfera, come ci ha spiegato meglio Piero Manzotti nella nostra intervista:

Simona Falasca

Leggi anche:

Come fare il sapone con l’olio di frittura

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

corsi pagamento

seguici su facebook