©Oksana Skidanova/123rf

La lavastoviglie puzza? Risolvi il problema con questi ingredienti che anche tu hai in casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se la vostra la lavastoviglie puzza, sempre meglio non ricorrere a costosi prodotti del supermercato, tra l’altro dannosi per l’ambiente. L’unica carta vincente rimangono i cari vecchi ed economici.

Ma da dove viene la puzza in lavastoviglie? È soprattutto il cibo avanzato, sono i batteri gli artefici di cattivi odori e olezzi persistenti. Esiste allora qualche metodo efficace e naturale per levare di torno la puzza?

Leggi anche: Lavastoviglie: come sceglierla e come utilizzarla in modo più ecologico

Certo che sì, ma ricordiamoci che qualsiasi metodo di lavaggio va ripetuto costantemente nel tempo, perché le continue temperature elevate e la grossa umidità dell’interno della nostra lavastoviglie non faranno altro che generare e rigenerare muffe, germi e batteri.

I due rimedi casalinghi che più aiutano contro i cattivi odori della lavastoviglie:

I residui di cibo che si sono incastrati nel filtro di scarico, nei tubi o negli angoli della lavastoviglie sono solitamente la causa del cattivo odore della lavastoviglie. Un vero e proprio “assistente domestico” nelle nostre faccende quotidiane garantirà pulizia, eliminazione di odori e anche, perché no, sterilizzazione: è il mitico bicarbonato di sodio.

La soda, infatti, combatte efficacemente funghi e batteri: spargetene due cucchiai sul fondo e avviate il solido programma di pulizia. Il bicarbonato neutralizzerà tutti i cattivi odori.

Anche la scorza di limone è un antico rimedio casalingo per combattere i cattivi odori della lavastoviglie. Ecco come usarlo: taglia un limone a metà, quindi strofina il limone sulle pareti e sul fondo della lavastoviglie. Metti la buccia di limone nella lavastoviglie e avvia il programma (a carico massimo) : saranno miracoli e le stoviglie usciranno lucide!

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube 

QUI trovate tutti i trucchi e consigli per eliminare i cattivi odori

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.