pulire_forno

Nonostante siete stati molto attenti e diligenti nel cuocere il cibo al forno, è inevitabile che cottura dopo cottura, l’interno si sia cosparso di macchie di grasso e schizzi di ogni genere. E arriva sempre il momento, dolente, di doverlo pulire. Come?

Sono tanti i prodotti in commercio destinati a questo uso, prodotti chimici e poco sicuri. Ma assolutamente non indispensabili perché è possibile pulire il forno mettendo da parte (ancor meglio dimenticando) i tradizionali prodotti per la pulizia, tossici e che potrebbero contaminare il cibo, rovinandone oltretutto il sapore, utilizzando invece i “fantastici 4” ingredienti naturali: aceto, bicarbonato, limone e sale.

Si tratta di ingredienti che non dovrebbero mai mancare in una cucina green, che si rispetti, e che possono essere utilizzati in combinazioni diverse, a seconda di quanto sia effettivamente sporco il vostro forno. Certamente dovrete usare un po’ di olio di gomito, ma ne vale sicuramente la pena, se poi il risultato sarà un forno, pulito e scrostato naturalmente, senza nuocere alla vostra salute, all’ambiente e non intaccando troppo il portafoglio, come del resto in ogni ricetta di detersivi fai-da-te.

Scrub con Bicarbonato e Sale

  • 1 tazza di sale
  • 1 tazza di bicarbonato
  • 1 tazza di acqua

Questa formula è adatta per disincrostare i residui di cibo dalle pareti del forno, grazie alle note proprietà abrasive del bicarbonato e del sale. Miscelate insieme gli ingredienti formando una pasta. Passate il composto ottenuto su tutte le pareti del forno, aiutandovi con un panno umido, mettendoci un po’ di forza per eliminare lo sporco. Lasciate agire per un’oretta e risciacquate accuratamente.

Sale, aceto e calore per rimuovere grasso e schizzi di cibo

Se non avete in casa il bicarbonato, potete in alternativa utilizzare il sale, ugualmente ottimo per un delicato scrub al forno. In questo caso però è necessario un po’ di calore. Riscaldate quindi il forno almeno a 180°. Una volta caldo, spruzzate una miscela di aceto e acqua e spargete il sale su tutta la superficie del forno. Spengete e lasciate agire. Una volta raffreddato, rimuovete la sporcizia, utilizzando una spugna umida. Oltretutto l’aceto disinfetta, eliminando contemporaneamente gli odori.

Limone e acqua per sgrassare

Per sgrassare a fondo il forno che c’è di meglio se non il limone, sgrassante naturale per eccellenza? Prendete 2 limoni abbastanza grandi, tagliateli a metà e spremetene il succo su tutta la superficie. Mettete quel che rimane dei limoni, in un tegame da forno con un po’ di acqua e infornate per circa 30minuti a 180° gradi. Come già vi avevamo consigliato nei 10 modi per utilizzare le temperatura invece delle sostanze chimiche, l’acqua bollente, raggiungendo temperature elevate rilascia il vapore, che aiuta a rimuovere lo sporco. Una volta spento e raffreddato il forno, utilizzando una spugnetta, rimuovete la sporcizia ed usate l’acqua con il limone riscaldata per ultimare la pulizia, che gli conferirà un buon profumo di fresco.

Pasta di bicarbonato e acqua

Il modo più semplice, e allo stesso tempo più efficace, per pulire il forno è quello di utilizzare una pasta, abbastanza consistenze, realizzata miscelando insieme acqua e bicarbonato. Applicatela su tutte le superfici del forno. Lasciate agire una notte e la mattina dopo, utilizzando un spazzolino o un spatola, rimuovete lo sporco risciacquando con acqua tiepida.

Microrganismi Effettivi

Altro modo per pulire il forno senza l'utlizzo di prodotti chimici è quello di affidarsi ai Microrganismi Effettivi. Per chi non li conosce, si tratta di microrganismi naturalmente presenti nella terra e nell'instestino umano che, lavorando insieme sono in grado di scatenare delle reazioni biologiche a catena con effetti benefici sulla, terra, sulle piante e per la pulizia della casa in quando sono in grado di nutrirsi dello sporco e del grasso. Sono in grado di assorbire i cattivi odori senza essere aggressivi sulla pelle. I detergenti per la casa a base di microrganismi effettivi sono reperibili online. Per pulire il forno (procedimento testato personalmente) basta spruzzare un po' di prodotto sulle superfici del forno, aspettare qualche minuto e passare un panno in microfibra. Lo sporco e l'unto verranno via come per magia!

Gloria Mastrantonio

Per ulteriori consigli su come pulire casa senza detergenti chimici vi consigliamo il nostro libro "La mia casa ecopulita - Detersivi fai da te ecologici ed economici" (Gribaudo 2014). Lo trovate in tutte le librerie Feltrinelli al prezzo di 14,99 Euro. Potete approfittare dello sconto di lancio del 15% acquistando il libro online:

libro

- sul sito di Feltrinelli

- Su Amazon

Leggi anche Come pulire gli elettrodomestici della cucina

Leggi anche la guida sui detersivi fai-da-te

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog