pulire casa rapidamente

Avere una casa sempre pulita e splendente, nel rispetto dell'ambiente, sembra un sogno, o quasi un miraggio, per chi è sempre impegnato e ha poco tempo da dedicare alle faccende domestiche. In realtà bastano poche astuzie per risparmiare tempo e riuscire a mettere tutto in ordine in modo che la casa sia sempre presentabile, pronta ad accogliere i vostri ospiti dell'ultimo minuto.

Seguite la filosofia delle pulizie ecologiche che diventano anche divertenti e rilassanti. Un momento per accantonare le preoccupazioni della giornata e per concentrarsi semplicemente sull'aspetto del luogo in cui viviamo e su quanto potrà diventare più gradevole e accogliente in pochi minuti con un pizzico di impegno e con l'aiuto della famiglia e dei coinquilini, che ci alleggeriranno il compito.

Kit di pulizie sempre pronto all'uso

Tenete a portata di mano un kit di pulizie con i detersivi ecologici e fai-da-te sempre pronti all'uso. In alternativa potrete preparare i prodotti multiuso più rapidi da realizzare direttamente al momento, come l'anticalcare all'acido citrico o lo spray per spolverare a base di sapone (trovate tutte le ricette che vi faciliteranno la vita in "La mia casa ecopulita", la nostra guida alle ecopulizie). Se amate l'autoproduzione e preparate in casa il sapone, dedicatevi a questo compito solo un paio di volte all'anno. Realizzate la quantità necessaria per fare una bella scorta.

Riordinate gli abiti e i giocattoli ogni sera

Gli abiti, le scarpe e i giocattoli sono tra gli oggetti che rischiano di creare più disordine in famiglia. Se lasciate che si accumulino, il compito di rimettere tutto in ordine diventerà davvero gravoso. Per evitare che ogni fine settimana sia dedicato al decluttering, cercate di sistemare abiti, scarpe e giocattoli ogni sera, con l'aiuto di chi ha contribuito al disordine. Vedere le stanze ordinate e gli abiti ben riposti la mattina successiva vi metterà di buon umore e vi ripagherà dello sforzo. Del resto, se eviterete che si crei troppo disordine, basteranno dieci minuti ogni sera per sistemare tutto.

Leggi anche: Decluttering: come liberarsi del superfluo per vivere meglio

Sfruttate le pause pubblicitarie

Se la sera dopo cena decidete di guardare un film o qualsiasi altro programma televisivo, provate a sfruttare i tempi morti della pubblicità per finire di riordinare la libreria, lavare e asciugare i piatti, spolverare a tappe o eliminare le briciole che si sono formate sul pavimento durante la cena. Se stirate (ma potete anche provare a non stirare più o il meno possibile), accompagnare questa attività un po' noiosa con la visione di un bel film potrebbe rendere il tutto più leggero. Durante gli spot pubblicitari recupererete il tempo che fino ad ora avete creduto di non avere.

Seguite la regola dei 15 minuti

Siete stati avvisati all'ultimo momento e tra un quarto d'ora gli amici o i parenti passeranno a trovarvi quasi a sorpresa. Cosa potete fare per rendere la casa presentabile in soli 15 minuti? Datevi delle priorità. Controllate che in bagno sia tutto a posto e magari accendete una candelina profumata. Se non avete ancora lavato i piatti, avrete il tempo di sparecchiare e di metterli in lavastoviglie o almeno in ammollo nel lavandino. Date una pulita rapida al pavimento in sala e cucina. Date una passata allo specchio del bagno con il panno in microfibra per eliminare eventuali aloni e cambiate gli asciugamani. In generale, mettete in ordine rapidamente abiti sparsi per la casa, scarpe e giacche. Il suono del citofono non vi coglierà più impreparati.

Organizzare le pulizie con uno schema

La regola dei 15 minuti per le pulizie non vale soltanto per le emergenze. Può diventare un appuntamento fisso, anzi, quotidiano. Ad esempio potrete decidere di dedicare alle pulizie di casa 15 minuti (o comunque blocchi da 15 minuti per compito) al giorno ogni sera, in mancanza di altro tempo, fissando un timer sonoro, ad esempio una sveglia. Questa tecnica vi permetterà di riordinare, lavare i piatti, caricare la lavatrice per poi stendere i panni o spolverare senza procrastinare, stabilendo delle tappe brevi che vi faranno apparire il lavoro più leggero. Suddividete i compiti uno ad uno senza cadere nella trappola del fare più cose in contemporanea. Ma ricordate che, ad esempio, mentre la lavatrice procede con il ciclo di lavaggio, potrete sfruttare l'attesa per cucinare o per pulire il bagno.

Non dimenticate il divertimento

Quando le preoccupazioni e le priorità sono ben lontane dal mondo delle pulizie, dover riordinare e rassettare sembra una vera scocciatura e un compito di importanza secondaria. Stabilite delle priorità, in questo caso, e non dimenticate il divertimento. Ascoltate la vostra musica preferita mentre fate le pulizie – che siano sempre ecologiche, mi raccomando! – e alla fine premiatevi: fate un meritato riposino, preparate la vostra tisana preferita, leggete un libro o telefonate a un amico.

LEGGI anche: 10 cose che puoi evitare di stirare

Per ulteriori suggerimenti su come pulire casa e fare il bucato senza prodotti dannosi per l'ambiente vi consigliamo il nostro libro "La mia casa ecopulita - Detersivi fai da te ecologici ed economici" (Gribaudo 2014). Lo trovate in tutte le librerie Feltrinelli al prezzo di 14,90 Euro. Potete approfittare dello sconto di lancio del 15% acquistando il libro online:

- Sul sito di Feltrinelli

- Su Amazon

Marta Albè

Fonte foto: majkaidete.mk

Leggi anche:

Detersivi fai-da-te: come autoprodurre il sapone per la lavatrice (liquido e in polvere)
Bucato green: 5 consigli per risparmiare energia quando si lavano i panni
Macchie: 10 trucchi e rimedi per rimuovere le più difficili

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram