pulire parquet

La pulizia di pavimenti in legno e parquet deve essere eseguita con attenzione e delicatezza, senza ricorrere a detergenti o altri prodotti aggressivi. Il legno, infatti, rischia di rovinarsi facilmente a causa di un eccessivo contatto con l'acqua, con sostanze che potrebbero intaccarlo o con strumenti che potrebbero graffiarlo.

Ecco dunque alcuni consigli utili per la pulizia dei pavimenti in legno e del parquet.

1) Panno in microfibra

Se i vostri pavimenti in legno non sono particolarmente sporchi, potrete evitare di ricorrere ai detergenti ed utilizzare semplicemente un panno in microfibra leggermente inumidito. Immergete il panno in acqua tiepida e strizzatelo molto bene. Passatelo sul pavimento per raccogliere facilmente la polvere e sfregate un po' di più per rimuovere eventuali macchie. Asciugate il pavimento passando un panno morbido e asciutto.

1) Oli essenziali

Ecco un altro metodo per evitare il ricorso ai comuni detersivi per pavimenti. Si tratta di aggiungere 10 gocce di un olio essenziale a scelta ogni 4 litri d'acqua. Gli oli essenziali svolgono un'azione disinfettante naturale e lasceranno sui pavimenti e nelle stanze un gradevole profumo. Potrete scegliere tra gli oli essenziali di lavanda, tea tree, eucalipto, limone e pino.

3) Detersivo per parquet all'aceto e sapone di Marsiglia

Se volete realizzare un detersivo fai-da-te adatto ai pavimenti in legno e al parquet, versate in 4 litri d'acqua 50 millilitri di aceto bianco e un cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie. Utilizzate acqua tiepida e mescolate bene gli ingredienti in modo che il sapone si sciolga. Ricordate sempre di strizzare il panno il più possibile prima di passarlo sul pavimento.

4) Detersivo per parquet a base di detergente per i piatti

Se avete a disposizione un detergente per i piatti ecologico, potrete utilizzarlo per preparare un detersivo adatto alla pulizia del parquet e dei pavimenti in legno. In un secchio contenente 4 litri d'acqua versate 30 millilitri di detersivo per i piatti e 100 millilitri di aceto bianco.

5) Tè verde per lucidare

Un rimedio naturale per lucidare il parquet e i pavimenti in legno è il tè verde. Preparate un normale infuso di tè verde utilizzandone una bustina per 500 millilitri d'acqua bollente. Lasciate riposare fino a quando il liquido non si sarà raffreddato. Rimuovete e strizzate la bustina. Utilizzate l'infuso per inumidire il panno con cui luciderete il pavimento.

6) Bicarbonato di sodio

Per rimuovere dal parquet eventuali segni e striature lasciati sulla sua superficie dalle scarpe, ricorrete al bicarbonato di sodio. Cospargete i punti critici con il bicarbonato e spruzzate su di essi una soluzione formata da acqua e aceto in parti uguali. La quantità dipende dalle dimensioni delle aree da trattare. Lasciate frizzare leggermente e passate con uno strofinaccio o con una spugnetta fino a rimuovere i segni.

LEGGI anche: 50 fantastici usi alternativi del bicarbonato di sodio

7) Rimuovere la cera

Per rimuovere le tracce di cera dal pavimento in legno o dal parquet è possibile ricorrere a piccole quantità di alcol alimentare (come quello utilizzato per preparare in casa i liquori). Passatelo sulle tracce di cera con un panno fino alla loro rimozione completa. L'alcol alimentare sostituisce i solventi industriali più aggressivi.

8) Olio d'oliva

L'olio d'oliva può essere utilizzato in sostituzione della comune cera per lucidare il parquet. Potrete utilizzarlo puro in piccole quantità da applicare su di un panno, oppure potrete unirlo ad una piccola quantità di vodka, alcol alimentare o aceto di mele (un cucchiaino per ogni cucchiaio di olio d'oliva).

LEGGI anche: 23 usi alternativi dell'olio di oliva

9) Succo di limone

Anche il succo di limone rientra tra i rimedi naturali utili per lucidare il parquet e i pavimenti in legno. Potrete mescolare 1 cucchiaino di succo di limone con 1 cucchiaio di olio d'oliva. Applicate il mix sul pavimento asciutto, dopo aver effettuato la normale pulizia con un panno morbido e non inumidito.

10) Rimuovere i graffi

Su parquet e pavimenti in legno possono facilmente formarsi dei graffi. Per prevenirli non dimenticate di applicare dei feltrini al di sotto delle sedie e dei tavoli della cucina o dei tavolini del soggiorno. Quando il graffio è ormai presente, e se risulta di un colore più chiaro rispetto al pavimento, agite coprendolo con un pennarello dello stesso colore del parquet.

Marta Albè

LEGGI anche:

Come pulire la moquette e i tappeti in modo naturale

Parquet in bambu? Solido, resistente e rinnovabile

Pavimenti ecologici: 5 alternative al parquet in legno duro

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram