Quando la bellezza si riduce al minimo…

 

Quante volte arrivati a casa dopo aver fatto acquisti di prodotti o accessori  beauty siamo costretti a liberarci di cellophane, imballi, cartoni e altro? Uno spreco. Di tempo, di materiali, ma anche un modo per inquinare sempre più. Questo succede anche per i phon e le piastre. Ma alcune aziende stanno iniziando a renderci più agevole questo compito, cercando di ridurre al minimo gli imballi.
Come nel caso della società BaByliss che lancia il marchio Ecoliss, una risposta concreta di gestione ecologica e un preciso impegno finalizzato alla protezione dell’ambiente. Attualmente sono quattro i prodotti BaByliss (un phon, una piastra, un ferro arricciacapelli e un tagliacapelli) inseriti nel progetto e confezionati in un imballo ridotto al minimo, fatto al 70% di cartone riciclato e biodegradabile al 100%. Molto facile da appiattire e differenziare. I quattro prodotti Ecoliss mantengono inalterato il costo al pubblico.
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Coop

Non solo spremuta! 5 succhi ricchi di vitamine da realizzare con le arance di Sicilia

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook