IOMIAMO: i nuovi cosmetici ecologici di Slow Food sono “Cibo per il corpo”

IOMIAMO

È stata presentata ieri, 26 Aprile all’ Eataly di Torino IOMIAMO la nuova linea cosmetici biologici ottenuta da residui di lavorazione dei migliori prodotti alimentari italiani rispettando l’ambiente e la biodiversità.

La linea, ideata da Ecoarca, società che opera nel campo della produzione e commercializzazione di linee alimentari biologiche del territorio dell’Emilia Romagna e provenienti da presidi Slow Food®, è costituita da due prodotti per la detergenza e quattro creme per la cura di corpo, viso e mani. Tutti i cosmetici utilizzano ingredienti che provengono da prodotti agroalimentari bio oppure appartenenti alla biodiversità alimentare tutelata dai Presìdi Slow Food che sostengono le piccole produzioni di qualità tradizionali a rischio estinzione, ottenute secondo principi di sostenibilità. In particolare:

La Crema viso giorno è ottenuta dalle vinacce da uva di Lambrusco Grasparossa D.O.C. biologico certificato (Modena Presidio Slow Food®). Le vinacce particolarmente ricche di biofenoli, proantocianidine, polifenoli gallici e catechine conferiscono alla crema un elevato potere antiossidante e la capacità di contrastare la formazione dei radicali liberi. I risultati dimostrano l’efficacia nel prevenire l’invecchiamento della pelle, proteggendola dalle radiazioni UV durante le ore del giorno e dagli agenti esterni come inquinamento e stress.

  • La crema viso notte la cui materia prima utilizzata per l’estrazione del principio attivo è il Limone Interdonato (Messina Presidio Slow Food ®), il cui succo è ricco di acido citrico e ascorbico, insieme a numerose vitamine, tali componenti conferiscono all’estratto di limone proprietà astringenti e altamente purificanti: ideale come principio attivo in prodotti cosmetici da utilizzare alla sera sulla pelle perfettamente pulita.

  • Crema mani ottenuta dal mosto dell’Aceto Balsamico di Modena Del Duca – certificato bio (Modena)la cui peculiarità dell’Aceto, conseguenza dell’accurato processo di preparazione che dura decenni, è l’elevatissimo contenuto di zuccheri, che dona alla crema un piacevole potere idratante e nutriente, ideale anche per le pelli secche.

  • Bagnoschiuma è ottenuto dai residui molati delle Olive della Fattoria dei Gessi (Cesena). L’estratto, ottenuto mediante processo a basso impatto ambientale da ciò che rimane dalla spremitura delle olive di Romagna Biologiche (Hydrolized Olive Fruit), è ricco di antiossidanti ad elevato contenuto di polifenoli. L’azione di questi componenti naturali previene l’invecchiamento della pelle contrastando i radicali liberi. I fenoli presenti, in particolar modo l’idrossitirosolo, hanno proprietà antimicrobiche ed antinfiammatorie ideali per un bagnoschiuma che oltre a detergere combatte i segni del tempo.

  • IOMIAMO2

    • Shampoo ottenuto dal siero del Parmigiano Reggiano di Vacca Bianca Modenese – Presidio Slow Food del Caseificio Santa Rita – certificato bio (Modena). II siero biologico (Hydrolized Milk Protein) è Ricco di proteine e amminoacidi che idratano la pelle, il siero di latte aiuta la ristrutturazione del capello e lo deterge in modo efficace e delicato, rispettando la cute senza aggredirla.

  • Crema corpo ottenuta dalle mele rosa dei Monti Sibillini – Presidio Slow Food (Ascoli Piceno) che, oltre ad essere ricche di vitamine, pectine e polifenoli di altre varietà, hanno un alto contenuto di zuccheri e un buon potere antiossidante; ideali per idratare, tonificare ed elasticizzare la pelle del corpo. Gli acidi della frutta inoltre conferiscono una piacevole sensazione di freschezza dopo l’applicazione del prodotto.

  • Grazie alla partnership con il Dipartimento di Chimica Industriale dell’Università di Bologna e con Phenbiox, società di giovani ricercatori, è stato possibile utilizzare una biotecnologia di altissima qualità scientifica, a ridotto impatto. Grazie alla bioliquefazione molecolare, procedimento di estrazione che dona nuova vita ai residui di produzione, i principi attivi contenuti nel set IOMIAMO raggiungono il 5%, mentre i comuni cosmetici ne contengono al massimo lo 0.3%. L’utilizzo della bioliquefazione offre inoltre notevoli vantaggi dal punto di vista ambientale: le biomasse prodotte diventano una fonte di molecole attive, i produttori diminuiscono i costi di smaltimento e si risparmiano risorse non rinnovabili perché l’acqua sostituisce i solventi nel processo.

    Come sostiene Leonardo Setti, professore della Facoltà di Chimica Industriale dell’Università di Bologna, “Con la nostra ricerca e la tecnica della bioliquefazione siamo riusciti a trasferire nelle creme le proprietà e i principi attivi dei frutti. Vorrei anche sottolineare l’aspetto ecologico dei nostri studi che hanno portato a questi cosmetici. Infatti, parte del prezzo di ciascun prodotto sarà destinata a finanziare l’impianto di pannelli fotovoltaici: in un anno sarà così compensata l’energia necessaria per la produzione. Inoltre gli incentivi raccolti grazie al fotovoltaico saranno devoluti all’installazione di altri pannelli solari in Africa”.

    I prodotti saranno in vendita a Eataly ed in oltre 60 punti commerciali vicino ai luoghi di produzione e nelle maggiori città italiane (Roma, Milano, Torino). È prevista la commercializzazione anche sul mercato internazionale (Polonia, Spagna e Regno Unito). I punti vendita saranno ristoranti, gastronomie, negozi specializzati in prodotti bio, vendita on-line, eventi dedicati, oltre naturalmente le migliori profumerie, erboristerie e parafarmacie. La linea IOMIAMO sarà anche presente al prossimo Salone Internazionale del Gusto (Torino, 21 – 25 ottobre).

    Gloria Mastrantonio

    Conto Deposito Esagon

    Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

    10 regali per i 10 anni di GreenMe

    Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

    corsi pagamento

    seguici su facebook