Fare a meno dei deodoranti? La risposta in un gene

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I deodoranti vengono costantemente pubblicizzati come prodotti assolutamente necessari per la propria igiene personale. A volte nel corso degli spot vengono presentati come pozioni miracolose in grado di svoltare in positivo la nostra vita sociale. Ben sapendo che ai deodoranti industriali possono essere sostituite delle alternative più naturali o delicate, come amido di mais, bicarbonato e oli essenziali, vi siete mai chiesti se per voi sarebbe possibile fare a meno del deodorante?

A parere degli esperti, molte persone potrebbero ritrovarsi ad utilizzare tale prodotto per abitudine, senza averne la reale necessità. La risposta risiede nei geni. Gli scienziati hanno infatti scoperto come 1 persona su 50 presenti una variante genetica in grado di determinare una sudorazione inodore.

Il gene ABCC11, quando presente in maniera inattiva, non permetterebbe alle nostre ghiandole di generare cattivi odori. Secondo gli esperti dell’Università di Bristol, sono 8 su 10 le persone che utilizzano abitualmente il deodorante, ma alcune di esse potrebbero non averne bisogno. La ricerca è stata pubblicata tra le pagine della rivista scientifica Journal of Investigative Dermatology.

Vi è però un rovescio della medaglia poco piacevole. Secondo i dati raccolti da parte degli esperti, 1/5 delle donne non utilizzerebbe il deodorante, pur avendone realmente bisogno. D’altra parte, oltre il 70% delle donne utilizzerebbe tale prodotto senza averne la necessità, per abitudine o per il timore di emanare cattivi odori, sebbene, senza saperlo, siano portatrici della variante genetica in grado di rendere il sudore inodore.

Al fine di non utilizzare su alcune delle zone più delicate del nostro corpo dei prodotti chimici che potrebbero rivelarsi aggressivi, potrebbe esserci utile conoscere se ci troviamo tra i fortunati il cui sudore non emana odori fastidiosi, in modo da poter scegliere di dire addio al deodorante o di rivolgerci ad un prodotto più delicato.

Marta Albè

LEGGI anche:

Deodorante fai-da-te: la ricette per combattere i cattivi odori in modo naturale

Deodorante naturale: il bicarbonato di sodio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook