No ai deodoranti, la scelta di Cameron Diaz. E la vostra?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ci voleva Cameron Diaz per dirci che i deodoranti fanno male. Qui si tratta di uno scoop che ha dell’incredibile: la bionda attrice holliwoodiana ha dichiarato di non inumidire ogni dì le sue ascelle con prodotti quali stick, roll-on e spray vari dall’INCI biasimevole.

Motivo? Semplice: i deodoranti, o “antiaspiranti” per tradurla letteralmente dall’articolo originale, impuzzolentiscono. La vicenda è questa: pare che la Diaz abbia abbracciato la causa della bellezza al naturale, quella decisa solo e soltanto dal decorso ordinario della natura. Di peli a go go e rughe, insomma.

Nel suo nel suo libro The body book (HarperCollins Publishers) si concede in consigli dettagliati sulla salute e sul cibo, elogia il pelo pubico (le donne dovrebbero evitare, dice, la depilazione laser della vagina) e dà le proprie opinioni su come le donne potrebbero sentirsi migliori e felici con poco.

Leggi anche: Depilazione intima totale: può causare infezioni anche gravi

Al di là dell’ammirevole obiettivo (pare che la Diaz abbia in mente un progetto contro l’anoressia con una serie di eventi che si terranno nelle scuole a tu per tu con le adolescenti), l’attrice non si sottrae a svelare i suoi segreti più intimi, nemmeno quando si tratta di igiene personale. Ed è così che sul red carpet di “The Other Woman”, Cameron ha ammesso proprio di non usare il deodorante da parecchio tempo.

Non credo negli antitraspirantiha rivelato al magazine E! Online -. Fanno male, non li uso da quasi 20 anni. Sei puzzolente proprio perché usi i deodoranti, perché trattengono il sudore“. Insomma, la star di Holliwood si dice contraria al principio base dei deodoranti, cioè quello di contrastare la normale sudorazione.

cameron diaz

E come biasimarla? Voi, per esempio, vi siete mai chiesti se potreste fare a meno del deodorante? Certo è che una ricerca ha dimostrato che moltissime persone potrebbero ritrovarsi ad utilizzare tale prodotto semplicemente per abitudine, senza averne una reale necessità.

E allora, in alternativa ai deodoranti industriali perché non usare quelli naturali e delicate, come amido di mais, bicarbonato e oli essenziali?

Germana Carillo

LEGGI anche:

Deodorante in crema fai da te (Video tutorial) – Cosmesi Tascabile

Deodorante fai-da-te: le ricette per combattere i cattivi odori in modo naturale

Fare a meno dei deodoranti? La risposta in un gene

Cosmetici fai-da-te: kit completo per l’igiene personale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook