Dal Giappone il metodo green che tinge di biondo i capelli

bionde

Bionde si nasce. Ma ora lo si può anche diventare grazie a un fungo. Dal Giappone arriva un micete in grado di schiarire i capelli senza rovinarli.

Avevamo già parlato delle tinte naturali, ma la nuova scoperta è considerata il primo metodo “verde” per colorare la chioma: l’enzima estratto dal fungo Basidiomicete ceriporiopsis potrebbe mandare in pensione l’acqua ossigenata. La trovata è stata presentata al 237/imo Meeting Nazionale della American Chemical Society a Salk City da Kenzo Koike del Kao Corporation’s Beauty Research Center di Tokio.

Nel mondo sono milioni le persone che si schiariscono i capelli, ma l’uso di acqua ossigenata può danneggiare parecchio le chiome, soprattutto se il trattamento è ripetuto più volte.

Gli esperti hanno scoperto che un enzima del fungo distrugge la melanina, il colorante naturale dei capelli, e in più combatte anche i radicali liberi. Secondo i risultati ottenuti per ora solo in provetta l’enzima potrebbe divenire l’ingrediente principale di tinture schiarenti, senza gli effetti collaterali delle colorazioni sintetiche.
Glorianna Vaschetto
10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

corsi pagamento

seguici su facebook