@veronastudio/123rf

Creme solari: attenzione a spalmarle bene in questa zona del viso che spesso dimentichiamo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

D’estate ma anche in inverno, soprattutto se andiamo a sciare, è molto importante utilizzare una crema solare che ci protegga al meglio. Spesso però, come ha evidenziato uno studio, tendiamo a dimenticarci di spalmare correttamente la protezione su una particolare zona del viso, esponendoci ad alcuni rischi. 

Come hanno mostrato diverse ricerche scientifiche, alcune aree del viso sono particolarmente soggette al cancro alla pelle ed è quindi più che mai importante  applicare correttamente le creme solari quando necessario.

Ma, secondo uno studio pubblicato da un team del Department of Eye & Vision Science dell’Università di Liverpool, le persone che si espongono al sole potrebbero non prendersi cura del proprio viso e dei propri occhi come dovrebbero, con effetti potenzialmente dannosi.

La ricerca, condotta alcuni anni fa ma che fornisce consigli sempre validi, ha chiesto ai partecipanti di applicare la protezione solare sui loro volti. Prima e dopo sono state scattate alcune foto con una fotocamera sensibile ai raggi UV, queste mostrano le aree ricoperte da crema solare che appaiono nere.

Si può notare molto bene quali sono le zone in cui non è stata messa correttamente la crema solare.

creme solari viso studio liverpool

@University of Liverpool

L’analisi ha mostrato che in media le persone dimenticano di mettere la crema in circa il 9,5% dei loro volti e le zone non correttamente protette sono soprattutto le palpebre e l’area tra l’angolo interno dell’occhio e il naso.

Anche quando sono state fornite specifiche informazioni sui tumori della pelle che compaiono nella zona delle palpebre, il 7,7% dei volti dei partecipanti non è stato comunque correttamente protetto.

E dato che, oltre il 90% dei carcinomi a cellule basali si presentano sulla testa o sul collo e il 5-10% di tutti i tumori della pelle si verifica sulle palpebre, questa è una notizia preoccupante.

Non dimentichiamoci dunque di spalmare correttamente la crema solare, cercando di coprire il più possibile anche la zona intorno agli occhi e, se possibile, indossare gli occhiali da sole.  

Attenzione poi anche a ritenere sempre affidabile il fattore protettivo indicato in etichetta, purtroppo alcune recenti indagini hanno mostrato che le creme solari non in tutti i casi mantengono ciò che promettono riguardo al fattore di protezione solare (SPF).

A questo proposito leggi anche:

Leggi tutti i nostri articoli sulle creme solari.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonte: Plos One

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook