Carnevale: attenzione ai cosmetici low cost! Rischio allergie per i bambini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Carnevale, attenzione ai cosmetici low cost, il rischio di reazioni allergiche indesiderate purtroppo è sempre in agguato, soprattutto peri bambini. Gli esperti avvertono che i cosmetici a basso prezzo possono provocare reazioni allergiche.

Il riferimento è soprattutto a cosmetici giocattolo come rossetti, ombretti, profumi e lip-gloss destinati ai bambini e ormai molto diffusi, soprattutto nel periodo di Carnevale. La Società Allergologia Asma Immunologia spiega che questi prodotti possono causare importanti reazioni allergiche, soprattutto nei bambini.

Le dermatiti causate dalla sensibilizzazione ai prodotti cosmetici possono riguardare difetti della barriera cutanea o un contatto ripetuto con gli allergeni. La dermatite allergica da contatto nei bambini non è rara, come ha ricordato Erminia Ridolo, docente di Allergologia e Immunologia Clinica dell’Università di Parma.

In caso di reazioni allergiche e dermatite l’esperta invita a sottoporre i bambini a valutazione specialistica, per approfondire la situazione con patch test e esame gold-standard per la diagnosi di allergia da contatto, rivolgendosi ai centri allergologici specializzati.

Se il vostro bambino ha una diagnosi accertata di allergia da contatto, dovrete evitare l’utilizzo di prodotti che contengano le sostanze che la causano. Dunque meglio leggere scrupolosamente le etichette per poter evitare i prodotti inadatti.

“È molto importante ricordare che la dermatite allergica da contatto nei bambini non è rara, dovrebbe sempre essere presa in considerazione quando i soggetti presentino eczemi recidivanti”ha sottolineato la prof.ssa Ridolo“In tali casi i bambini dovrebbero essere sottoposti a valutazione specialistica, approfondimento diagnostico con patch-test, esame gold-standard per diagnosi di allergia da contatto c/o centri allergologici specialistici. Nel bambino con accertata diagnosi di allergia da contatto, è importante evitare l’utilizzo di prodotti contenenti la sostanza in causa”.

Sappiamo quanto i bambini amino le feste di Carnevale, ma la salute deve essere al primo posto. Se per via della loro pelle delicata non potrete utilizzare dei trucchi, puntate tutto su maschere e costumi di Carnevale originali, magari fai-da-te.

Marta Albè

Leggi anche:

Fenossietanolo nei cosmetici: proteggiamo i bambini, appello a Procter&Gamble e Unilever

Cosmetici: in India bambini sfruttati per l’estrazione della mica usata negli ombretti

Gli ingredienti più tossici contenuti nei cosmetici

Make up precoce: casi di dermatite in aumento nelle bambine

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook