cosmetici fai da te: barbabietole e cera d’api , il rossetto è servito

rossetto

In fatto di cosmesi siamo stati abbastanza chiari. Leggere le etichette ed evitare prodotti che contengono sostanze chimiche e nocive sono le due avvertenze principali. In più, in quanto a cosmetici fai da te – naturali – pure c’è da scriverci una enciclopedia. Dopo i consigli che vi abbiamo dispensato nella guida alla cosmesi bio-ecologica, ecco che arriva una buona idea anche per fare da sé un rossetto a prova di bacio.

Una barbabietola rossa è quello che serve (per il colore rosso potrebbero andar bene anche un melograno o delle fragole. In quest’ultimo caso state attente alle allergie…).

Innanzitutto, fate a pezzetti il vostro ortaggio (o frutto) dalla sensuale tonalità purpurea (mettetelo pochi secondi nel microonde, se ne avete uno, di modo che il calore cominci già a far fuoriuscire un po’ il succo rosso).

Mixate ora la barbabietola – o il concentrato ottenuto nel forno – con un paio di gocce di olio di oliva, aggiungendo dello zucchero fino a raggiungere la consistenza desiderata.

A questo punto, usate un pennellino o una spugna per il make up per colorare le vostre labbra ed il gioco è fatto!

Un po’ più difficile – per il reperimento di alcuni ingredienti – ma altrettanto eco-friendly è il rossetto fai da te che ci suggeriscono i nostri amici di saicosatispalmi.

In questo caso sono da sciogliere tutti insieme, a bagnomaria o nel microonde, 10 grammi di cera d’api e 10 di burro di karité con qualche goccia di olio di vinaccioli (un altro tipo di olio va bene lo stesso).

Aggiungere quindi al composto 3 o 4 grammi di mica (una polvere minerale) del colore che si preferisce o amalgamare più di una tonalità. Buon divertimento!

Germana Carillo

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Decathlon

La bici usata? Portala da Decathlon: torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

tuvali
seguici su Facebook