Make-up Carnevale: come realizzare i vari colori per il viso in modo naturale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Carnevale rappresenta un’occasione di divertimento per adulti e bambini. Ai costumi di Carnevale viene solitamente abbinato un make-up coloratissimo, che, soprattutto nel caso dei più piccoli, dovrebbe essere realizzato attraverso l’utilizzo di prodotti innocui ed il più possibile naturali. È possibile rivolgersi sia al make-up eco-biologico presente in alcuni negozi di prodotti naturali o erboristerie, oppure partire da alcuni ingredienti di base, al fine di ottenere un coloratissimo trucco fai-da-te, sicuro e privo di sostanze tossiche.

Ecco alcune idee per poter ottenere i colori principali per il trucco di Carnevale in maniera casalinga.

Verde

Il colore verde potrebbe essere utile nella realizzazione del trucco legato a costumi di Carnevale ispirati alla natura o ai supereroi. Elfi, alberi l’Incredibile Hulk. Il colore verde si ispira alle declinazioni più fantasiose. Per ottenere tale colorazione per il make-up è possibile utilizzare della clorofilla in polvere da mescolare ad acqua e burro di karitè, come suggerito in questa ricetta. Alla clorofilla in polvere possono essere sostituiti altri coloranti in polvere, a patto che siano adatti ad uso cosmetico, come l’ossido minerale verde o la mica nella stessa tonalità. I coloranti minerali in polvere possono essere inoltre combinati tra loro per la realizzazione di ombretti.

pasta-colorata-con-clorofilla

Fonte foto: LaSaponaria.it

Blu

Per quanto riguarda il colore blu, anche in questo caso è possibile partire da una base costituita da burro di karitè e da cere preferibilmente vegetali, come la cera biologica di soia, da fondere ed abbinare alla colorazione prescelta.

colori svelati

Fonte foto: Trucchisvelati.it

Un’idea per riciclare le rimanenze di un vecchio ombretto non più utilizzato consiste nell’utilizzare una parte della polvere rimasta, mescolandola a del burro di karitè fuso o a della crema idratante naturale in modo da ottenere un make-up di tipo cremoso. Tra i coloranti ad uso cosmetico da utilizzare per ottenere questa colorazione vi sono la mica blu, l’ossido minerale blu e la polvere di indigo. I coloranti minerali per cosmetici possono essere acquistati presso punti vendita specializzati, oppure online, ad esempio attraverso il sito web AromaZone.

Rosso

Sempre a partire da una crema idratante naturale o dall’utilizzo di burro di karitè, da fondere a bagnomaria con alcune gocce di olio vegetale, in modo da ottenere un composto cremoso, è possibile ricreare il colore rosso. Tra le possibilità per ottenere una colorazione completamente naturale vi è l’impiego di alcune gocce di succo di barbabietola. Altrimenti è possibile rivolgersi a coloranti cosmetici in polvere, come mica, ossido minerale di colore rosso, oppure ocra rossa. È altrimenti possibile utilizzare del succo di pomodoro o del succo di arancia rossa. Anche il succo di melograno potrebbe essere adatto. In questo articolo potete trovare ulteriori suggerimenti nel caso in cui stiate valutando di utilizzare del make-up rosso per un trucco da vampiro. Succhi o polveri di colore rosso possono essere uniti in piccole quantità a gel d’aloe o gel di semi di lino in modo da ottenere un lucidalabbra, oppure un ombretto liquido. Si tratta di un suggerimento utilizzabile anche nel caso di altri colori.

Nero

Per quanto riguarda il colore nero, è possibile ricorrere al vecchio trucco che prevede di utilizzare i tappi di sughero. L’estremità del tappo di sughero deve essere lasciata bruciare brevemente e lasciata raffreddare. Il tappo di sughero, una volta tiepido, può essere strofinato sulla pelle. Altre possibilità per ottenere il colore nero consistono nel ricorso a kajal naturale, da applicare con un pennellino, proprio come le donne indiane. È possibile inoltre utilizzare dell’hennè nero, ma soltanto se di ottima qualità, oppure ricorrere a coloranti minerali in polvere adatti al make-up, come ossido minerale nero o terra nera d’India, da impiegare, ad esempio, per la realizzazione casalinga di un mascara per le ciglia.

Bianco

Per donare al vostro viso un colorito veramente pallido, la soluzione più semplice consiste nell’applicazione di semplice farina mediante un piumino da cipria. La farina comune può essere sostituita da farina di riso, oppure da amido di riso o da amido di mais, anche conosciuto come maizena. Si tratta di ingredienti a basso costo, facilmente reperibili nei negozi di alimentari. Per il trucco li potrete utilizzare in piccole quantità e le rimanenze verranno impiegate per le ricette di cucina.

Giallo

Il colorante naturale giallo perfetto è costituito dalla curcuma in polvere. Utilizzata in quantità eccessiva potrebbe macchiare il viso. La curcuma in polvere è facilmente reperibile nei negozi di alimentari. Ricordatevi di utilizzarla in quantità minime, mescolandola, ad esempio, a della farina, a dell’amido di mais, ad una crema idratante naturale o a del burro di karitè sciolto a bagnomaria, in modo da ottenere il tipo di trucco desiderato. È possibile infine ricorrere a coloranti in polvere ad uso cosmetico, come ocra gialla, ossido minerale giallo in polvere, oppure mica dorata.

Ulteriori colori possono essere naturalmente ottenuti ricordando la teoria dei colori primari e derivati ed unendo polveri di tonalità differenti nella medesima preparazione, partendo sempre da piccole quantità, fino ad ottenere il risultato desiderato.

Marta Albè

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook