Dopobarba: 5 rimedi naturali post rasatura

dopobarba rasatura rimedi naturali

Come intervenire dopo la rasatura per eliminare i rossori e rimarginare eventuali taglietti? I comuni dopobarba a base alcolica in commercio potrebbero peggiorare la situazione, aumentando il rossore o la sensazione di bruciore. L'utilizzo di una schiuma da barba troppo aggressiva potrebbe essere la causa di pelle arrossata o particolarmente secca. Meglio dunque provare a sperimentare alcuni rimedi naturali da tenere sempre a portata di mano per un pronto intervento post rasatura.

1) Gel d'aloe vera

aloe vera rasatura

Il gel d'aloe rappresenta uno dei rimedi più pratici ed efficaci da applicare dopo la rasatura, sia in caso di rossori che di piccole ferite. Esso infatti contribuisce a rimarginare i taglietti in pochi istanti e ad alleviare il rossore o una eventuale sensazione di bruciore. Il gel d'aloe presenta infatti proprietà emollienti, lenitive e rinfrescanti. Deve essere applicato con delicatezza e in piccole quantità con la punta delle dita sulle zone interessate. La pelle lo assorbirà immediatamente e ne trarrà sollievo.

2) Olio essenziale di camomilla

camomilla dopobarba

L'olio essenziale di camomilla rappresenta un ulteriore rimedio naturale da applicare dopo la rasatura, per via delle sue proprietà antinfiammatorie e per la sua capacità di ridurre le irritazioni in generale. Sei gocce di olio essenziale di camomilla possono essere aggiunte in mezzo bicchiere d'acqua e applicate sul viso o sul collo con l'aiuto di un panno in microfibra o di un batuffolo di cotone.

3) Allume di potassio

allume di potassio rasatura

L'allume di potassio, o allume di rocca, è un cristallo utilizzato solitamente come deodorante, in quanto esso è in grado di agire limitando la presenza dei batteri legati alla sudorazione. Si tratta di un rimedio naturale che presenta però delle ulteriori proprietà benefiche. Tra di esse vi è un particolare potere cicatrizzante, che permette di utilizzarlo strofinandolo delicatamente sulla pelle dopo la rasatura, per impedire il sanguinamento dei taglietti e rimarginarli in breve tempo. È preferibile inumidire il cristallo di allume prima di utilizzarlo.

4) Olio essenziale di calendula

calendula rasatura

L'olio essenziale di calendula presenta proprietà lenitive che lo rendono in grado di alleviare i rossori a seguito della rasatura. Poche gocce di olio essenziale di calendula possono essere diluite in un olio vegetale di base, come l'olio di mandorle dolci, oppure in mezzo cucchiaio di gel d'aloe, in modo da ottenere un gel dopobarba naturale in pochi secondi. Gli oli essenziali non devono entrare in contatto diretto con taglietti o piccole ferite. In alternativa, può essere utilizzata una pomata erboristica a base di calendula con effetto lenitivo ed adatta ad essere applicata sul viso.

5) Olio di jojoba

dopobarba jojoba

Se la pelle dopo la rasatura appare secca, potrebbe essere necessario ricorrere ad un rimedio naturale che riesca ad apportare un buon nutrimento a livello della cute, calmando nello stesso tempo il rossore. Ecco che un prezioso aiuto giunge dall'olio di jojoba, considerato particolarmente sebosimile e di facile assorbimento. Ne sono sufficienti poche gocce da applicare sulla pelle con le dita, in modo delicato. L'olio di jojoba, così come tutti gli oli vegatali o essenziali, può essere acquistato in erboristeria, online o nei negozi di prodotti naturali.

Quali sono i vostri rimedi naturali da utilizzare dopo la rasatura? Segnalateli nei commenti.

Marta Albè