C'è un motivo per cui il dentifricio deve essere imballato in una scatola? Stop al packaging inutile! (PETIZIONE)

dentifricio-cartone

Eliminiamo le scatole di cartone dei dentifrici evitando così di produrre tonnellate di rifiuti. Su change.org è stata lanciata una petizione che va nella stessa direzione degli imballaggi in plastica: a che cosa serve confezionare il dentifricio che ha già il suo tubetto?

Della battaglia contro gli imballaggi in plastica inutili siamo stati pionieri con #svestilafrutta, la nostra campagna social nata con l’obiettivo di sensibilizzare le GDO e invitarle a utilizzare meno plastica laddove non serve. Ad esempio per impacchettare una banana o una cipolla.

Adesso, l’attenzione si sposta sul cartone del dentifricio. Gli scaffali ne sono strapieni. Ogni anno ne vengono vendute solo in Italia milioni di confezioni, ma quel cartone che appena arriviamo a casa, buttiamo, effettivamente non ha nessuna funzione pratica.

La maggior parte delle volte le stesse informazioni le ritroviamo nel tubetto: allora che bisogno c’è di sigillare il dentifricio che ha già una sua protezione?

C’è da precisare che questo tipo di cartone è riciclabile come spiega il consorzio Comieco. In generale, la cellulosa, componente essenziale della carta, può essere riutilizzata per produrre nuova carta e questo comporta non solo un risparmio notevole dal punto di vista energetico e idrico, ma anche e soprattutto un vantaggio in termini ambientali: la deforestazione infatti è tra le cause principali del surriscaldamento globale.

Ma se iniziassimo a produrne meno, quando non serve? Il principio della petizione è proprio questo.

Si legge:

“Ciascun tubetto è venduto all’interno di una scatola di cartone; questa non ha nessuna funzione pratica, infatti una volta acquistato il tubetto, la scatola diventa subito spazzatura. Chiediamo che l’Italia segua l’esempio dell’Islanda ed elimini l’inutile packaging di cartone riducendo i costi per le aziende ed evitando così di produrre tonnellate di rifiuti”.

Come dicevamo, ogni anno vengono prodotte 900 milioni di scatole di dentifricio. In Islanda, il 90% viene venduto senza confezione di cartone, il che immaginate che impatto ha sull’ambiente. Cosa ne pensate?

Perché nel mondo il dentifricio arriva in scatole di cartone che vengono buttate via o, nel migliore dei casi, riciclate?

FIRMA QUI LA PETIZIONE

Leggi anche:

 

Dominella Trunfio

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram