maschere capelli fai da te

Maschere per rafforzare e ravvivare i capelli utilizzando gli ingredienti della dispensa. Ricci, secchi, crespi o sfibrati, ogni tipo di capello la sua maschera fai-da-te totalmente naturale.

Ogni giorno i nostri capelli subiscono uno stress non indifferente a causa delle continue colorazioni, piastre, arricciacapelli, phon, inquinamento, raggi UV, ecc. Tutto questo non fa altro che rendere la nostra chioma: spenta, fragile e poco gestibile.

Come ottenere un capello sano e luminoso? Un validissimo aiuto sono le maschere per capelli fai da te! Le maschere per capelli fai da te permettono di rivitalizzare e risanare tutti i tipi di capelli (grassi, secchi, fini, fragili e rovinati) utilizzando esclusivamente ingredienti naturali e facilmente reperibili. Prepararle in casa rappresenta una valida ed economica alternativa a quei prodotti chimici e sintetici presenti sul mercato.

È fondamentale prendersi cura dei propri capelli per ridonare loro forza, nutrimento, idratazione, lucentezza e volume. Ecco dunque 10 ricette semplici e veloci per preparare efficaci maschere fai da te 100% naturali, adatte ad esaltare la bellezza di ogni tipologia di capello.

Ricette di maschere fai da te

Affinché la maschera sia efficace, la condizione principale è quella di tenere in considerazione il tipo di capello sul quale verrà applicata. Questo perché non tutti gli ingredienti, seppur naturali, sono adatti ad ogni tipologia di capello. Ad esempio, per i capelli grassi non vanno bene le maschere a base di oli vegetali, che invece risultano molto efficaci su una chioma secca. Allo stesso modo, i capelli secchi e crespi non gradiscono ricette a base di argilla o aceto di mele.

1. Maschere per capelli secchi e crespi

1.1. Maschera olio d’oliva e miele 

maschera miele olio

L’olio d’oliva ed il miele hanno entrambi proprietà emollienti, idratanti e rigeneranti. Si tratta di un impacco molto indicato per le chiome secche.

In una ciotolina, mescolate 2 cucchiai di miele e 3 di olio d’oliva fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicate sui capelli (radici, lunghezze e punte) e massaggiate delicatamente tutto il cuoio capelluto. Coprite i capelli con una cuffia da doccia o avvolgeteli con la pellicola trasparente e lasciate in posa per 15-20 minuti. Trascorso il tempo necessario, sciacquate molto bene e proseguite con uno shampoo specifico per capelli secchi.

1.2. Maschera e gel per capelli ai semi di lino: 3 prodotti in 1

maschera gel semi di lino
 
La ricetta della maschera e gel ai semi di lino è facilmente realizzabile, in breve tempo e con l'impiego di ingredienti reperibili molto facilmente e tutti 100% naturali. Questa maschera potrà essere tenuta in frigorifero per circa due settimane. È necessario applicarla prima dello shampoo, su tutta la testa, più a lungo si terrà e più i vostri capelli ringrazieranno! Qui potrete trovare la ricetta completa del procedimento da seguire. 

1.3. Maschera (intensiva) all'olio di cocco e avocado

maschera olio di cocco

Gli oli vegetali hanno tutti un potere idratante ed emolliente, in particolar modo l’olio di cocco. Lo yogurt e l’avocado sono invece altamente nutrienti.

Schiacciate in una terrina la polpa di 1 avocado maturo. Aggiungete 1 vasetto di yogurt bianco intero, 2 cucchiai di miele, 3 di olio di mandorle dolci e 3 di olio di cocco. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Stendete il tutto sull’intera chioma e massaggiate. Utilizzate sempre una cuffia da doccia o la pellicola trasparente per evitare di sporcare e per aumentare l’efficacia dell’impacco. Lasciate in posa per circa 20-30 minuti e passate al normale lavaggio con un prodotto apposito per capelli molto secchi.

2. Maschere per capelli grassi

2.1. Maschera al bicarbonato, limone e aloe vera 

aloe limone

Il bicarbonato di sodio è un buon sebo-regolatore in grado di eliminare anche il senso di prurito e fastidio. Si rende molto efficace in caso di forfora e dermatite. Al limone sono invece riconosciute proprietà disinfettanti e sgrassanti. Infine, l’aloe vera possiede proprietà cicatrizzanti, antisettiche, decongestionanti ed antinfiammatorie. Facile intuire come questi tre ingredienti siano molto efficaci per combattere i capelli grassi.

In una ciotolina, spremete 1 limone ed unite 2 cucchiai di bicarbonato e 1 cucchiaio di gel d’aloe vera. Aggiungete un pò d’acqua calda fino a raggiungere una consistenza pastosa. Mescolate ed applicate il composto finale sui capelli servendovi sempre di una cuffia o pellicola trasparente.

Tenete in posa per circa 20 minuti e passate al normale lavaggio con uno shampoo adatto per i capelli grassi.

2.2. Maschera all'ortica e tè nero

maschera ortica

L’ortica, così come il bicarbonato, è un ottimo rimedio naturale per combattere la forfora e capelli grassi. Il tè nero contiene una sostanza astringente nota come “acido tannico” in grado di prevenire l’eccesso di sebo e di chiudere naturalmente i pori del cuoio capelluto. Il tea tree oil è un olio essenziale concentrato capace di depurare i follicoli dei capelli, ridurre la forfora e la formazione di sebo.

Mettete a bollire 1 tazza di foglie di ortica sminuzzate con 1 bustina di tè nero. Una volta che la soluzione avrà raggiunto la temperatura ambiente sarà necessario filtrarla. Aggiungete 2 cucchiai di bicarbonato e 3-4 gocce di tea tree oil. Stendete sull’intera chioma e lasciate in posa per 20 minuti circa. Lavate infine i capelli con uno shampoo apposito.

2.3. Maschera intensiva all'argilla verde e amido di mais

maschera argilla verde

L’argilla verde è una sostanza fondamentale per migliorare l’aspetto dei capelli grassi, grazie alle sue proprietà detossinanti, disinfettanti e purificanti. L’amido di mais è dotato invece di un notevole potere assorbente mentre l’aceto di mele agisce delicatamente sui capelli restaurando il pH naturale del cuoio capelluto senza però essere aggressivo. L’olio essenziale di timo, così come quello di salvia e menta, è adatto per trattare l’eccessiva produzione di sebo in quanto ha
proprietà astringenti e vasocostrittrici.

Mescolate 2 cucchiai di argilla verde, 1 di amido di mais, 1 di aceto di mele e 5 gocce di olio essenziale di timo. Aggiungete acqua calda finchè la maschera non risulterà pastosa. Applicate sulle radici, lunghezze e punte. Coprite i capelli con una cuffia da doccia o avvolgeteli con della pellicola trasparente ed attendete 20 minuti. Dopodiché, sciacquate e lavate i capelli con uno shampoo specifico.

3. Maschere capelli sfibrati

3.1. Maschera all'olio di ricino, miele e burro di karitè 

maschera burro di karite

L’olio di ricino rinforza e nutre in profondità i capelli danneggiati. Il miele, come menzionato precedentemente, è un ottimo emolliente e rigenerante. Il burro di karitè è un ingrediente straordinario per la cura dei nostri capelli: rigenera, lenisce, idrata e nutre.

Come prima cosa, soprattutto nei mesi invernali, scaldate a bagnomaria 1 cucchiaio colmo di burro di karitè per renderlo morbido. Successivamente, in una ciotola unite il burro di karitè, 3 cucchiai di olio di ricino e 2 di miele. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Se la maschera dovesse risultare troppo densa aggiungete un po’ di acqua calda. Applicate il tutto sui capelli, massaggiate per favorire la microcircolazione e fare in modo che gli ingredienti penetrino in profondità. Servitevi sempre di una cuffia o pellicola trasparente. Lasciate in posa per circa 20 minuti e lavate i capelli con un prodotto specifico per chiome sfibrate.

3.2. Maschera (intensiva) all'hennè e banana

maschera capelli henne

L’olio d’oliva ha proprietà emollienti e idratanti. La banana è un frutto molto nutriente ricco di vitamine e sali minerali. Proprio per questa sua composizione è una validissima alleata per la salute ed il benessere dei nostri capelli. L‘hennè neutro invece è il rimedio naturale per eccellenza per migliorare la struttura del capello. Ristruttura infatti i capelli dalla radice, evita la formazione delle doppie punte e dona lucentezza. A differenza del classico hennè, non rilascia nessun tipo di colorazione.

Aggiungete in una terrina, acqua calda e un quantitativo di polvere di hennè neutro (circa 100 gr) adatto a formare una pasta cremosa. Schiacciate la polpa di 1 banana matura ed unitela, insieme a 2 cucchiai di olio d’oliva, alla pasta cremosa ottenuta precedentemente. Se ritenete che il composto finale sia troppo solido, potete aggiungere altra acqua calda. Mi raccomando però di non esagerare altrimenti la maschera risulterà troppo liquida e difficilmente rimarrà sui capelli.

Raggiunta la giusta consistenza, stendete l’impacco sull’intera chioma. Lasciate in posa per circa 60 minuti utilizzando sempre una cuffia o la pellicola trasparente. Infine, passate al normale lavaggio con uno shampoo ristrutturante.

4. Maschere per capelli fragili e fini

4.1. Maschera allo yogurt, uovo e miele

maschera yogurt olio miele

L’uovo, essendo ricco di proteine e grassi buoni, dona forza, vigore e volume ai capelli prevenendo la rottura. Lo yogurt è altamente nutriente mentre il miele, con tutte le sue straordinarie proprietà, è una vera coccola per la nostra chioma.
Sbattete l’uovo in una ciotolina ed unite 1 vasetto di yogurt bianco intero e 2 cucchiai di miele.

Mescolate il tutto ed applicate il composto ottenuto su radici, lunghezze e punte. Servitevi sempre di una cuffia da doccia o pellicola trasparente e lasciate in posa per 20-30 minuti. Trascorso il tempo necessario, risciacquate con acqua e shampoo specifico per capelli fragili e fini.

4.2. Maschera (intensiva) all'hennè e olio essenziale di arnica

L’hennè neutro, oltre ad essere adatto per i capelli sfibrati, è ottimo anche come ingrediente per i trattamenti intensivi di capelli fragili e fini. Migliorando infatti la struttura del capello dona corposità e volume all’intera chioma. E l’olio essenziale di arnica? Quest’olio è ampliamente utilizzato nei trattamenti fitoterapici tricologici per normalizzare o prevenire le cadute eccessive e rinvigorire i capelli fragili.

Amalgamate 100 gr di hennè neutro con acqua calda fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Sbattete 1 uovo ed aggiungetelo nella ciotola dove c’è l’hennè insieme a 3 gocce di olio essenziale di arnica e 1 cucchiaio abbondante di olio d’oliva. Applicate la maschera su tutta la chioma e tenete in posa per 40-50 minuti. Come ultimo step, sciacquate i capelli con un prodotto rinforzante.

 Leggi anche:

 

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram