capelli crespi

Capelli crespi, ecco alcuni consigli e rimedi naturali per disciplinarli e per ammorbidirli. I capelli crespi di solito non sono ben delineati, anche dopo lo shampoo sembrano sempre in disordine. Solo la messa in piega dalla parrucchiera sembra donare l'effetto sperato, almeno per qualche ora. Ma poi ecco l'umidità, pronta a rovinare tutto.

Come prendersi cura dei capelli crespi? Alcuni suggerimenti per voi.

1) Gel d'aloe vera

Il gel d'aloe vera è uno dei rimedi più semplici ed efficaci da avere a portata di mano per tenere a bada i capelli crespi. Potete acquistare il gel all'aloe in erboristeria e utilizzarlo come se si trattasse di un normale gel per capelli, con il vantaggio di scegliere un prodotto il più possibile naturale. Il gel d'aloe vera di qualità contiene infatti solo il minimo indispensabile di conservanti per rendere il prodotto duraturo. In alternativa, c'è chi preferisce ricavare direttamente il gel dalle foglie di aloe delle piantine che coltiva. A voi la scelta.

2) Gel di semi di lino

Un'altra ormai ben nota alternativa naturale al gel per capelli commerciale che molti usano per tenere a bada i capelli crespi è rappresentata dal gel di semi di lino. La ricetta base del gel ai semi di lino prevede semplicemente di utilizzare questo ingrediente unito a semplice acqua di rubinetto, ma sono possibili delle aggiunte, come oli essenziali, infuso di camomilla o olio di avocado. Qui tutte le ricette per preparare in casa il gel di semi di lino.

Leggi anche: Gel per capelli al naturale: 5 ricette ai semi di lino

3) Turbante in microfibra

A volte il problema dei capelli crespi si accentua a causa del metodo di asciugatura, per via del calore e del getto d'aria calda del phon i capelli possono apparire ancora più gonfi e crespi. In questo caso può essere utile evitare il phon di tanto in tanto e provare a lasciare asciugare i capelli naturalmente, magari con l'aiuto di un comodo turbante in microfibra ad alta assorbenza.

4) Olio di germe di grano

L'olio di germe di grano è un ingrediente molto utilizzato nella formulazione dei prodotti ecobio per capelli. Per un trattamento d'urto che disciplini i capelli più ribelli potrete acquistare in erboristeria direttamente l'olio di germe di grano da usare puro sulla chioma per un impacco pre-shampoo da lasciare agire a lungo, anche un paio d'ore o durante la notte, per ottenere capelli più morbidi e lucidi.

5) Olio di mandorle dolci

L'olio di mandorle dolci è emolliente, nutriente e elasticizzate. È utile non soltanto per la cura del corpo, ma anche per i capelli. Con l'olio di mandorle dolci, in caso di capelli crespi, potrete fare dei semplici impacchi sui capelli prima dello shampoo o utilizzarlo in piccole quantità per disciplinarli e lucidarli da asciutti.

Leggi anche: Olio di mandorle dolci: usi, proprietà e dove trovarlo

6) Risciacquo all'aceto di mele

Chi utilizza shampoo ecologici privi di siliconi per la cura dei capelli potrebbe ritrovarsi, almeno inizialmente, a lottare contro i capelli crespi. Per risolvere il problema si consiglia di effettuare un risciacquo leggermente acido dopo lo shampoo, diluendo in un litro d'acqua un cucchiaio di aceto di mele.

7) Balsamo ecologico

Sono numerosi ormai i prodotti ecologici per capelli preparati con ingredienti naturali e provenienti dall'agricoltura biologica adatti sia ai capelli crespi che ai capelli secchi, rovinati o sfibrati. Troverete facilmente in erboristeria e nei negozi di prodotti naturali un balsamo o una maschera con un buon INCI adatta ai capelli crespi.

8) Impacco all'olio di cocco

L'olio di cocco è indicato soprattutto per i capelli crespi e secchi, poiché li ammorbidisce e li lucida. L'olio di cocco che potete acquistare in erboristeria o su internet diventa di consistenza solida durante l'inverno o se conservato al fresco. In questo caso potrete posizionare il contenitore in una ciotola di acqua calda in modo che l'olio di cocco ritorni liquido. Potrete usare l'olio di cocco liquido per impacchi pre-shampoo e l'olio di cocco solidificato (con una consistenza simile al burro di karitè) come se si trattasse di una cera modellante disciplinare i per capelli.

9) Burro di karitè

Altro aiuto per disciplinare i capelli crespi è il burro di karitè. Lo potete utilizzare facilmente in questo modo. Prelevate una piccolissima quantità di burro di karitè dal contenitore con la punta di un cucchiaino, riscaldate il burro di karitè strofinandolo tra i palmi delle mani e applicatelo massaggiando i capelli sui punti critici. Potete fare anche degli impacchi di burro di karitè sulle punte prima dello shampoo.

10) Spray al karkadè

Portate ad ebollizione 250 ml d'acqua, versate 1 cucchiaio di karkadè per infusi (fiori di ibisco essiccati da acquistare in erboristeria) e lasciate riposare fino al raffreddamento del liquido. Filtrate e unite 1 cucchiaio di aceto di mele. Versate in un contenitore spray che vi aiuterà ad applicare l'impacco sui capelli. Lasciate agire per un'ora e poi passate allo shampoo.

Marta Albè

Leggi anche:

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram