bambini asma ftalati

Gli ftalati presenti nei profumi, nei prodotti per il make-up e nei contenitori di plastica per alimenti potrebbero essere tra le cause dell'aumento dei casi di asma tra i bambini. Gli scienziati hanno scoperto che i bambini esposti ad alti livelli di ftalati mentre sono ancora nel grembo materno risultano fino al 78% più a rischio di ammalarsi d'asma.

Sostanze come gli ftalati sarebbero tra le cause che rende i più piccoli suscettibili a sviluppare l'asma durante l'infanzia. Lo afferma uno studio pubblicato su Environmental Health Perspectives. I ricercatori stanno invitando i genitori a ridurre il rischio di asma nei bambini, evitando l'uso di contenitori di plastica, di fragranze e di detersivi molto profumati. Nel solo Regno Unito il tasso di asma è più che raddoppiato dal 1950 e un andamento simile è stato osservato nei Paesi occidentali.

I ricercatori della Columbia University di New York hanno misurato il livello di due tipi di ftalati nelle urine di 300 donne in gravidanza. Le madri poi hanno risposto a dei questionari quando i loro figli hanno raggiunto l'età di cinque, sei, sete, nove e undici anni, per determinare se avessero sviluppato i sintomi dell'asma.

Gli esperti hanno rilevato che i bambini nati da donne con i più alti livelli di ftalati nelle urine avevano il 72% di probabilità in più di sviluppare l'asma. Secondo quanto dichiarato dal dottor Robun Whyatt, della Columbia University, gli ftalati sono ampiamente utilizzati in quantità molto elevate e non vengono indicati in etichetta.

L'esperto consiglia alle famiglia di evitare l'uso di contenitori per alimenti di plastica e di conservare il cibo in barattoli di vetro. Inoltre dice non all'utilizzo della plastica nel microonde e chiede alle mamme e future mamme di limitare tutti i prodotti profumati, compresi cosmetici, profumi, deodoranti e detergenti. La dottoressa Samantha Walkr, direttrice di Asthma UK, ha dichiarato di essersi trovata di fronte ad una situazione molto complessa, che merita di certo di essere approfondita.

Qui alcune informazioni sull'utilizzo degli ftalati in Europa nella produzione di plastica. Inoltre, secondo quanto dichiarato da Unipro nel 2012, gli ftalati impiegati nei cosmetici europei sono sicuri. Ma sarà davvero così alla luce dei nuovi studi?

Marta Albè

Leggi anche:

Gli ftalati nel make-up accelerano la menopausa?

Lo shampoo fa ingrassare. Colpa degli ftalati

Ftalati: l’esposizione durante la gravidanza può causare gravi problemi ai bebè

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram