Acqua vegetariana, l’ultima trovata di marketing per vendere depuratori (#vegetarianWater)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Che cosa è l’acqua vegetariana? Mai sentito parlarne? Potrebbe sembrare assurdo, ma una società di elettrodomestici indiana ha recentemente introdotto il concetto di ‘vegetariano’ nella sua campagna pubblicitaria del depuratore di acqua Prestige LifeStraw.

La maggior parte dei depuratori d’acqua usano sostanze chimiche per uccidere i microrganismi in acqua, ma lasciano i germi morti. Questo rende l’acqua potabile, ma non-vegetariana. TTK presenta un depuratore d’acqua rivoluzionario che ti dà acqua pura, sicura e vegetariana”, si legge nell’annuncio.

batteri vegetariani

In pratica, implicitamente si afferma che il consumo di batteri nell’acqua sia contro i principi del vegetarismo. Così, TTK Prestige ha la soluzione perfetta: un prodotto in grado di rimuovere il 99,9999 per cento di batteri e virus e protozoi e filtrarli, pur mantenendo tutti i minerali essenziali nell’acqua. Resta da chiedersi se i vegetariani considerino davvero i batteri e altre forme di vita unicellulari come facenti parti del regno animale.

Seguendo la stessa logica dell’azienda, non dovrebbero consumare nemmeno i lieviti o cibi come gli yogurt. E forse non dovrebbero nemmeno lavarsi, per evitare di uccidere milioni di batteri vivono all’interno del nostro corpo. Eppure dovrebbe sembrare palese la differenza tra inghiottire microrganismi e mangiare animali che hanno sofferto negli allevamenti e nei macelli…

pura e vegetariana

Con tutta probabilità, si tratta solo di una trovata pubblicitaria, per giunta mal riuscita, per fare appello a potenziali clienti veg. Chi vuole partecipare alla discussione, può farlo sul social Reddit, dove la notizia è diventata virale (Clicca qui). Ed è la stessa azienda che invita a farlo: “partecipa alla conversazione su Twitter usando l’hashtag #VegetarianWater”, conclude la TTK Prestige.

Roberta Ragni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook