Quanta acqua bere al giorno? Di solito le linee guida indicano di bere da 1 a 2 litri d'acqua al giorno per mantenere il nostro corpo ben idratato. Non bisognerebbe però esagerare con le quantità di acqua. Bere più di 2 litri di acqua al giorno potrebbe non essere benefico e creare dipendenza.

Secondo una serie di studi condotti di recente, bere troppa acqua non sarebbe un'abitudine ideale per mantenere il benessere. Bere troppo potrebbe causare alcuni disturbi, come la sudorazione eccessiva. In particolare, ora gli esperti ci mettono in guardia da una vera e propria dipendenza cronica da acqua, che potrebbe portarci a bere anche quando non abbiamo sete.

Questo fenomeno viene chiamato aquaholism, cioè dipendenza da acqua. Mark Whiteley, chirurgo e fondatore della Whiteley Clinic di Londra, sostiene che se si beve troppa acqua si potrebbe annullare la capacità del cervello di avvisarci quando superiamo il limite consentito dal nostro organismo.

Dunque, si dovrebbe bere solo quando si ha sete? Probabilmente dovremmo imparare a porre più attenzione alle reali necessità del nostro organismo. Bere troppa acqua può portare il nostro corpo a superare il limite consentito per quanto riguarda il livello di liquidi nell'organismo.

Una circostanza che secondo gli esperti potrebbe rendere inattivo l'ormone ADH, che ha la funzione di regolare il lavoro dei reni e che, ad esempio, evita la necessità di svegliarsi nel bel mezzo della notte per fare pipì. Chi beve troppa acqua potrebbe anche soffrire di insonnia. Infatti l'aquaholism riuscirebbe ad ostacolare il nostro sonno facendoci svegliare per andare ad urinare.

L'esperto parla dunque di insonnia, di affaticamento dei reni e di una forte sudorazione in chi beve troppa acqua. Dunque bere acqua in quantità eccessiva potrebbe creare dei problemi. Meglio allora dare ascolto a ciò di cui il nostro corpo ha davvero bisogno, anche dal punto di vista delle quantità di liquidi da introdurre bevendo.

Chi beve eccessivamente potrebbe correre il rischio di diluire troppo il sangue e di predisporsi a malattie cardiovascolari anche gravi. Se beviamo troppo, infatti, possiamo alterare il ciclo sodio-potassio, molto importante per l'equilibrio del nostro organismo.

Mark Whiteley consiglia infine di bere solo quando si ha sete e di non andare oltre gli 8 bicchieri di acqua al giorno, alternando eventualmente l'acqua con altre bevande, come i succhi di frutta freschi, sempre senza esagerare con le quantità.

Marta Albè

Leggi anche:
Acqua: quanta berne, quando, e con che residuo fisso?
Acqua e limone: 10 benefici per la salute
Acqua pura: l'acqua alcalina ionizzata contro l'invecchiamento

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog