etichette green

Posta ecologica: esiste un modo per fare spedizioni rispettando l’ambiente? Dal pacco alla busta da lettera passando per gli eventuali adesivi e i cartoncini contenitivi: è possibile imbucare una “corrispondenza green” anche solo scegliendo prodotti in carta riciclata.

Posta ecologica: esiste un modo per fare spedizioni rispettando l’ambiente?

Dal pacco alla busta da lettera passando per gli eventuali adesivi e i cartoncini contenitivi: è possibile imbucare una “corrispondenza green” anche solo scegliendo prodotti in carta riciclata.

Potrebbe esserci, inoltre, un modo per “targare” ogni singolo pacco in maniera sostenibile: se per molti è sufficiente scrivere di proprio pugno un indirizzo o un’intestazione, per un’azienda o un ufficio può o deve essere necessaria piuttosto una vera e propria etichetta con tanto di stampa. Dunque, al lavoro (ma anche a casa!) avete da spedire una marea di buste o di pacchi e non avete tanto tempo a disposizione e in più quello che vi preme, vista anche la mole di spedizioni, è mostrare un’impronta ecologica e preferire prodotti che rispettino il Pianeta?

Ebbene, potete fare molto di più di quanto pensiate, partendo dal presupposto che la prima regola è: imballare lo stretto necessario e utilizzare prodotti certificati. 

Ciò vuol dire cercare tutto quanto vi serve nell’estremo rispetto delle foreste, dal momento che si parla per lo più di carta, e secondo una concezione di riciclo e riuso. A queste stesse esigenze, qui da noi in redazione, è stata in grado di rispondere Avery, un’azienda che ha fatto delle “etichette sostenibili” la sua missione. 

Avery, infatti, produce una serie di etichette per buste e pacchi certificate FSC® (i prodotti con certificazione FSC® provengono da foreste gestite nel rispetto delle esigenze sociali, economiche e ambientali delle generazioni attuali e future), quindi ecologiche, e che consentono di riutilizzare scatole già usate, con minore spreco, grazie alla tecnologia BlockOut™ con cui si coprono perfettamente le scritte sottostanti. 

 

etichette avery 1

In particolare, noi in redazione abbiamo utilizzato le etichette ecologiche (possono essere riciclate come la carta comune) per indirizzi per buste di Avery, che abbiamo stampato velocemente e facilmente con il software gratuito della stessa azienda, e le etichette per indirizzi per pacchi, realizzate con una speciale carta coprente che permette di coprire scritte ed etichette precedentemente applicate sui cartoni.In entrambi i casi, grazie alla tecnologia Quick Peel™, l’etichettatura è avvenuta in maniera ancora più veloce, perché basta tirare il foglio lungo la micro perforazione liberando così un lato dell'etichetta che si stacca più facilmente.

Il concorso Avery

Acquistando i prodotti Avery (non solo etichette, ma anche biglietti da visita, badge…) che presentino lo sticker “La valigia dei premi” sulla confezione è possibile partecipare al Concorso Avery “La valigia dei premi” per vincere subito una gift card elettronica del valore di 25 euro a scelta  tra Decathlon, Trony, Smartbox e Douglas.

Quello che bisogna fare è:

  • acquistare i prodotti Avery in promozione
  • registrarsi sul sito e inserire il codice trovato nella confezione
  • scoprire se il codice è vincente

Se alla prima occasione non avete vinto, potete riprovare con un’altra confezione: più codici si inseriscono più probabilità si hanno di vincere.

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram